Forte scossa di terremoto tra Umbria e Marche

Una scossa di terremoto di magnitudo 5.4 è stata rilevata dall'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia tra Umbria e Marche. Alla 21.18 c'è stata un'altra scossa di 5.9.

Terremoto Centro ItaliaUna scossa di terremoto molto forte è stata avvertita in tutto il Centro Italia. La scossa, di magnitudo 5.4, si è verificata alle 19.10 tra Terni e Perugia, al confine tra Marche e Umbria. L’epicentro è stato localizzato tra i comuni di Castelsantangelo sul Nera(MC), Visso(MC), Preci(PG), Ussita(MC) e Norcia(PG). L’ipocentro è stato localizzato a 9 km di profondità.

La scossa è stata avvertita anche a Roma e nei comuni già colpiti dal terremoto del 24 agosto 2016. Molte persone sono uscite di casa, tante le chiamate ai Vigili del Fuoco. Si sono verificati crolli, interruzioni di elettricità e chiusure di alcune strade. Chiusa in via precauzionale la Salaria all’altezza di Arquata del Tronto. Al momento alla Protezione Civile e ai Vigili del Fuoco non risultano né morti né feriti. Alle 21.18 c’è stata una nuova scossa di terremoto di magnitudo 5.9. E’ stata avvertita anche a Roma, Napoli e allo stadio di Pescara, dove è in corso la partita Pescara-Atalanta. La gara è stata fermata per un minuto.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Offri aiuto ai migranti e ti ritrovi alla convention DeMa

Bomba alla pizzeria Sorbillo

Lavori via Marina fermi

Reddito di cittadinanza parte a marzo

Referendum contro reddito di cittadinanza