Gazebo deride la campagna per il Sì del PD

#sevotino non cambia nulla. Il programma Gazebo deride la campagna per il Sì del Partito Democratico. Guarda il video.

Diego Bianchi detto ZoroA due mesi dal referendum Costituzionale la campagna elettorale entra nel vivo. Il Partito Democratico ha fatto un video per spiegare le ragioni del Si. Il presidente del Consiglio Matteo Renzi ha scritto un tweet per lanciare l’inutile spot elettorale.

Il video dovrebbe spiegare ciò che cambia votando Sì al referendum, invece è la solita fuffa in stile renziano per prolet. La donna anziana dice: “Se no, non cambia niente”. Sbaglia. Il motivo? Con la vittoria del No finisce il fuffantesimo di Renzi. Questa sarebbe una gran vittoria per la rinascita dell’Italia. Ma torniamo allo spot elettorale del PD. Diego Bianchi, meglio noto come Zoro, ha dichiarato: “Aiutiamo quando vediamo delle difficoltà nella comunicazione. La campagna poteva essere fatta più diritta”. Gazebo ha trasmesso il vero spot elettorale per il Sì: #sevotino non cambia nulla.

#sevotino non cambia nulla. #Gazebo deride la campagna per il Sì del Partito Democratico.

Pubblicato da Maxso Magazine su Mercoledì 5 ottobre 2016

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

De Magistris arruola uno scarto del M5S e svela cura contro depressione

La fake news di Manfellotto sui contributi UE

Alberi pericolanti nelle pinete del rione Monterosa

Avvertimento al giornalista Federico Ruffo

Birra Napoli si produce a Roma

La beneficenza per l’Africa subsahariana finisce in Francia