Mattarella dà l’incarico a Gentiloni

Sergio Mattarella ha affidato a Paolo Gentiloni l'incarico di formare il nuovo governo dopo le dimissioni di Matteo Renzi. È il 64esimo esecutivo della Repubblica.

Paolo GentiloniSergio Mattarella ha conferito l’incarico a formare un nuovo governo a Paolo Gentiloni che si è riservato di accettare e riferire al più presto al Presidente della Repubblica.

“Dalle consultazioni è emersa la conferma della decisione di Matteo Renzi a non accettare un reincarico. E’ emersa anche l’indisponibilità delle maggiori forze d’opposizione a condividere un governo di larghe intese. Dunque non per scelta ma per responsabilità ci muoveremo nell’ambito della maggioranza uscente”. Queste sono state le prime parole pronunciate dall’ex ministro degli Esteri. Gentiloni è il 28esimo premier della Repubblica e presiederà il 64esimo governo, il quarto consecutivo non passato dalle elezioni. Il neo presidente del Consiglio ha dichiarato: “Intendo accompagnare e se possibile facilitare il percorso delle forze parlamentari per definire le nuove regole elettorali”. Entro martedì(13 dicembre) preparerà la lista dei ministri e scioglierà la riserva, per arrivare a giurare entro mercoledì e presentarsi forte per il Consiglio Europeo di giovedì. Dei ministri del governo Renzi resteranno in sella i capicorrente dem Dario Franceschini ed Andrea Orlando, al pari di ministri di peso come Angelino Alfano agli Interni e Pier Carlo Padoan all’Economia. Ci troveremo di fronte un governo Renziloni.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Sgomberato ex penicillina

Istat: PIL pro capite Sud metà di Nord

Centro di accoglienza migranti a Secondigliano

Tari in bolletta elettrica

Contributi erogati alla stampa per l’anno 2017

Cimiteri comunali di Napoli senza illuminazione