Il premier Gentiloni presenta la lista dei ministri

Il presidente del Consiglio incaricato ha accettato di formare il nuovo governo definendo la lista dei ministri. Poche le novità rispetto al governo Renzi.

Governo-GentiloniIl presidente del Consiglio incaricato Paolo Gentiloni ha sciolto la riserva con la quale aveva accettato l’incarico di formare il governo. Dopo un lungo colloquio con il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, Gentiloni ha comunicato alla stampa la lista dei ministri del suo governo.

Ministero  
Ambiente Gianluca Galletti
Affari Esteri Angelino Alfano
Beni Culturali Dario Franceschini
Difesa Roberta Pinotti
Economia Pier Carlo Padoan
Giustizia Andrea Orlando
Interno Marco Minniti
Istruzione Valeria Fedeli
Lavoro Giuliano Poletti
Politiche Agricole Maurizio Martina
Salute Beatrice Lorenzin
Sviluppo Carlo Calendra
Trasporti Graziano Delrio
Senza portafoglio  
Affari Regionali Enrico Costa
Semplificazione e PA Marianna Madia
Rapporti con il Parlamento Anna Finocchiaro
Sport Luca Lotti
Mezzogiorno Claudio De Vincenti

Quello di Gentiloni è il governo numero 64 della storia repubblicana. E’ formato da 18 ministeri, di cui 6 affidati a donne. Il governo Gentiloni ha pochi volti nuovi e somiglia molto a quello Renzi. Tra le novità, il passaggio di Angelino Alfano dall’Interno agli Esteri, la sua sostituzione al Viminale con Marco Minniti, le nomine di Valeria Fedeli all’Istruzione(video) e di Anna Finocchiaro ai Rapporti con il Parlamento. Diventano ministri i sottosegretari uscenti Luca Lotti, con delega allo Sport(prima era una delle competenze di Delrio), e Claudio De Vincenti, con delega alla Coesione Territoriale e al Mezzogiorno. Maria Elena Boschi passa nello staff della presidenza del Consiglio come sottosegretario. Il giuramento dei ministri del nuovo esecutivo è avvenuto alle 20.30 nel salone delle feste al Quirinale. Domani mattina, alle 11, ci sarà il primo voto di fiducia, alla Camera; entro mercoledì sarà calendarizzato anche quello del Senato.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Pagamento scrutatori non erogato a Napoli

Taglio pensioni d’oro lo chiede l’UE

Severgnini: Avete visto cosa è successo ai Paesi usciti dall’euro?

Come risolvere il problema della spesa pensionistica?

Eurostat: Cresce divario PIL pro capite Italia e UE

Il caso New York University di Conte