Sindaco PD chiude strada ai migranti

Il sindaco di Vitulano ha chiuso la strada con un'ordinanza per impedire l'arrivo di nuovi migranti nel suo paese. La protesta è rientrata dopo circa un'ora.

MigrantiIniziativa anti migranti in provincia di Benevento: il sindaco PD di Vitulano ha ordinato la chiusura della strada di accesso a un agriturismo per impedire l’arrivo di 34 migranti come disposto dalla prefettura. In che modo? Il primo cittadino ha fatto scaricare una massa di terra sulla via per bloccare l’unica via d’accesso alla struttura ricettiva.

Il motivo dell’ordinanza? Il sindaco Raffaele Scarinzi si è detto esasperato come i suoi concittadini dal numero di immigrati inviati sul suo territorio. Il paese di 3 mila abitanti già ospita un sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati(Sprar). Il sindaco ha dichiarato: “Abbiamo la cultura dell’accoglienza, ma deve essere sostenibile. Qui da noi i migranti stanno meglio che altrove, ma se lo Stato non rispetta i patti è legittimo protestare”. Dopo circa un’ora la strada comunale CastelloArnara è ritornata percorribile. La terra che impediva il passaggio per motivi di sicurezza(sia per i danni dell’alluvione del 2015 sia per l’andirivieni continuo di mezzi) è ora accumulata sul ciglio della strada e le transenne sono stata spostate. Il vicesindaco Antonio Iannella(PD) fa sapere che è stata raggiunta un’intesa con la Prefettura sul numero dei migranti da ospitare. Nel agriturismo saranno trasferiti “solo” 12 persone. Ormai l’emergenza migranti sta diventando esplosiva in Italia. Ci vuole rispetto per le persone, soprattutto per quelle che mostrano solidarietà e accoglienza. I veri razzisti sono i perbenisti ipocriti che vanno in TV a fare discorsi da libro cuore, ma non fanno nulla di concreto per quei poveracci.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

De Magistris arruola uno scarto del M5S e svela cura contro depressione

La fake news di Manfellotto sui contributi UE

Alberi pericolanti nelle pinete del rione Monterosa

Avvertimento al giornalista Federico Ruffo

Birra Napoli si produce a Roma

I nuovi autobus ANM a Napoli