Gruppo PSA acquista Opel

La General Motors ha ceduto la casa tedesca al gruppo Peugeot e Citroën per 2,2 miliardi di euro. Per il gruppo PSA l’acquisizione dell’Opel rappresenta un importante balzo nel panorama dei costruttori europei.

Gruppo PSA acquista OpelIl gruppo PSA annunciato di aver raggiunto l’accordo con General Motors per l’acquisizione di Opel/Vauxhall per 1,3 miliardi di euro e delle attività finanziarie europee della stessa GM per 900 milioni di euro. Il gruppo PSA è un gruppo industriale francese cui appartengono i marchi automobilistici Peugeot, Citroën e DS.

Con Opel/Vauxhall, che nel 2016 ha creato ricavi per 17,7 miliardi di euro, PSA diventerà la seconda casa automobilistica europea con quota di mercato al 17%. Al primo posto resta Volkswagen, nonostante il “caso” dei filtri truccati. La divisione europea di GM è in deficit cronico, con la perdita di 257 milioni di dollari lo scorso anno. In 16 anni, il conto ammonta a 15 milioni di dollari. Il gruppo PSA punta ad un ritorno agli utili di Opel/Vauxhall nei prossimi tre anni, con un margine operativo del 2% entro il 2020 e del 6% entro il 2026. L’acquisizione delle attività finanziarie europee di GM avverrà con una nuova joint venture paritetica creata con Bnp Paribas. “Siamo fieri di unire le forze con Opel/Vauxhall”, ha detto il presidente PSA, Carlos Tavares. Con l’acquisto di Opel/Vauxhall, il costruttore aumenta la sua capacità di produzione, passando da tre milioni di veicoli prodotti annualmente a oltre quattro milioni. Dopo l’annuncio dell’accordo il gruppo PSA vola in Borsa. Il titolo, nei primi scambi alla Borsa di Parigi, guadagna il 3,17% a 19,67 euro.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Eurostat: 10% più ricchi ha 24,4% reddito complessivo italiano

Donna intubata sommersa dalle formiche

De Magistris arruola uno scarto del M5S e svela cura contro depressione

Alberi pericolanti nelle pinete del rione Monterosa

La fake news di Manfellotto sui contributi UE

Avvertimento al giornalista Federico Ruffo