E’ morto Chuck Berry, icona Rock and Roll

Si è spento in Missouri il musicista Chuck Berry che con la sua memorabile chitarra firmò l'era del Rock and Roll.

Chuck BerryIl musicista americano Chuck Berry è morto nel Missouri. Lo ha comunicato la polizia di St. Charles County, dove l’artista viveva. Chuck Berry era nato a Saint Louis e aveva 90 anni. Il leggendario cantante-chitarrista firmò hit intramontabili come “Johnny B. Goode”, “Roll Over Beethoven” e “Sweet Little Sixteen”.

Considerato uno dei padri del rock, oltre a essere stato uno dei primi miti del Rock and Roll, le sue canzoni furono tra le prime ad avere la chitarra come strumento principale. Chuck Barry è stato un genio assoluto: la sua musica, le sue canzoni, i riff della sua chitarra, hanno modellato parte dell’immaginario popolare degli anni ‘50 e ‘60, e per molti versi dovrebbero essere insegnati come l’ABC ad ogni aspirante musicista in ogni parte del mondo. A lui è attribuita anche la cosiddetta “Duck Walk”(passo dell’anatra), caratteristica camminata eseguita mentre suonava la chitarra e diventata suo tratto tipico. La rivista “Rolling Stone” lo inserì al 5° posto nella lista dei 100 migliori artisti e al tra i 100 migliori chitarristi. La canzone “Johnny B. Goode” è suonata da Michael J. Fox nel film “Ritorno al futuro”. La citazione-cult nel film: “Penso che ancora non siate pronti per questo... ma ai vostri figli piacerà”. Il pezzo è collocato al 7º posto nella lista dei 500 migliori brani musicali secondo Rolling Stone. A consegnarlo definitivamente alla Storia ha contribuito anche Quentin Tarantino con il film “Pulp Fiction”. In una scena John Travolta e Uma Thurman ballano un twist sulle note di “You Never Can Tell”.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

L’amministrazione del degrado di De Magistris

Il parcheggio abbandonato dal Comune di Napoli

La caduta del muro di Berlino

Voragine in via Masoni

Il caso ex Ilva di Taranto

Tariffe votive anno 2019 Comune di Napoli