Bankitalia: Debito pubblico a 2.240,1 miliardi di euro

Il debito pubblico italiano a febbraio 2017 si è attestato a 2.240,1 miliardi di euro.

Finanza pubblica. Aprile 2017La Banca d’Italia ha diramato il supplemento al Bollettino di Finanza Pubblica. A febbraio 2017 il debito pubblico italiano si è attestato a 2.240,1 miliardi di euro, in calo di 10,3 miliardi rispetto ai 2.250,4 di gennaio 2017.

Il fabbisogno delle Amministrazioni pubbliche(9 miliardi) è stato più che compensato dalla diminuzione di 20,7 miliardi delle disponibilità liquide del Tesoro(a 56,8; erano 74,7 a febbraio 2016). L’effetto complessivo degli scarti e dei premi all’emissione e al rimborso, della rivalutazione dei titoli indicizzati all’inflazione e della variazione del tasso di cambio ha incrementato il debito di un miliardo di euro. A febbraio 2016 il debito pubblico italiano era pari a 2.214,9 miliardi di euro. Questo significa che è aumentato di 25,2 miliardi in 12 mesi. Nel mese di febbraio 2017 le entrate tributarie contabilizzate nel bilancio dello Stato sono state pari a 28 miliardi di euro, in aumento dell’1,6% rispetto al valore registrato nello stesso mese del 2016(27,5 miliardi). Nel primo bimestre del 2017, le entrate tributarie nel bilancio dello Stato sono state pari a 63,3 miliardi di euro, in aumento del 2,5% rispetto a quelle relative allo stesso periodo del 2016(61,8 miliardi).

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Bankitalia: Debito pubblico a 2.358,8 miliardi

Spari in ospedale a Napoli

Meno tasse per tutti

A Piazza San Domenico Maggiore regna l’inciviltà

Il cantiere morto di piazza Mercato

Il 26 maggio 2019 si vota per le Europee