E’ efficace il vaccino contro il papilloma virus?

Report ha dedicato un lungo servizio al vaccino contro il papilloma virus(HPV). La puntata ha ricevuto numerose critiche ingiustificate.

Un'adolescente fa il vaccinoIl papilloma virus(HPV) è stato collegato all’insorgere del tumore al collo dell'utero. Per prevenirlo l’Italia è stata il primo paese in Europa ad introdurre il vaccino anti-papilloma virus, tra i più costosi in età pediatrica. Ma le segnalazioni sulle reazioni avverse causati dal vaccino anti HPV sono state correttamente valutate? E’ la domanda che si è fatta il programma “Report” nella puntata del 17 aprile 2017.

La cosa ha fatto indignare Matteo Renzi e i suoi seguaci del Partito Democratico. Qualche “mente geniale” ha scritto che Report non ha fatto servizio pubblico e andrebbe chiuso. La verità è un’altra. Il programma di Rai 3 non ha mai messo in dubbio l’utilità dei vaccini né ha fatto alcuna campagna contro. Sigfrido Ranucci, giornalista e conduttore di Report, ha dichiarato: “I vaccini sono utilissimi, rappresentano la scoperta più importante per la prevenzione negli ultimi 300 anni. Io stesso mi vaccino e ho fatto vaccinare mia figlia”. Report ha parlato di come funziona la farmaco-vigilanza. Entro 36 ore le eventuali reazioni avverse ai vaccini vanno segnalate, ma questo non sempre accade e lo dimostrano alcune testimonianze. La trasmissione ha menzionato il reclamo presentato da alcuni scienziati danesi, relativo al vaccino contro il papilloma virus, che è stato accolto dal Mediatore europeo, un organo pubblico che ha il compito di vigilare anche sui metodi con cui entrano sul mercato i vaccini.

Che cos’è il papilloma virus?

Il papilloma Virus Umano o HPV(acronimo di “Human Papilloma Virus”) è un virus appartenente alla famiglia dei Papillomaviridae. Le infezioni da HPV sono estremamente diffuse e possono causare anche malattie della cute e delle mucose. Gli HPV si contraggono tramite contatto diretto(sessuale, orale e cutaneo) o in luoghi poco puliti(ad esempio bagni pubblici non disinfettati a norma). Sono 120 i ceppi del papilloma virus. Tredici quelli più pericolosi che dopo una latenza di circa 20-30 anni, possono causare lesioni, che solo nell’1% dei casi si trasformano in tumore. Contro questo virus esiste però, da 11 anni, un vaccino che è in grado di prevenire migliaia di potenziali decessi. I vaccini presenti sul mercato sono: il Cervarix, prodotto dalla Glaxo. Protegge contro 2 dei tredici tipi più pericolosi. E il Gardasil, di Merck e Sanofi Pasteur, che estende l’immunità a 9. Questo significa che gli altri 4 ceppi pericolosi possono essere beccati anche se si è vaccinati. Silvio Garattini, farmacologo, ha dichiarato: “Il vaccino HPV che agisce contro il virus è efficace, però ancora non sappiamo quanto poi, effettivamente, il suo risultato finale lo sia. Per vedere se i tumori diminuiranno ci vorranno anni”. L’unica trasmissione della Rai che andrebbe chiusa è “Agorà”.

Sono 120 i ceppi del virus papillona. Il vaccino protegge solo da 9 ceppi

Pubblicato da Maxso Magazine su Giovedì 20 aprile 2017

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Pernigotti chiude fabbrica di Novi Ligure

Migranti aggrediscono troupe Rai

Eurostat: 10% più ricchi ha 24,4% reddito complessivo italiano

Lungomare di Napoli in stato pietoso

Donna intubata sommersa dalle formiche

Perché il governo Conte ha detto no al prestito BEI?