Multe più care per chi non paga biglietti autobus

Multe fino a 200 euro per chi sale sull'autobus senza biglietto. I Comuni potranno prendere personale con contratti stagionali.

Multe più care per chi non paga biglietti autobusIl governo ha deciso di combattere i “portoghesi” dei mezzi pubblici. Nella bozza della manovra-bis, vengono introdotte multe fino a 200 euro per chi è senza biglietto. La misura della multa è definita con legge regionale. In assenza di legge regionale, la sanzione è pari a sessanta volte il valore del biglietto ordinario.

Le telecamere interne ai mezzi di trasporto o sulle banchine possono fornire prove dell’evasione. Le novità non finiscono qui. Nel testo c’è scritto: “I gestori dei servizi di trasporto pubblico possono affidare la prevenzione, l’accertamento e la contestazione delle violazioni anche a soggetti non appartenenti agli organici del gestore, qualificabili come agenti accertatori”. In poche parole i Comuni possono fare assunzioni stagionali, se a pagare saranno sponsor o accordi con soggetti privati. Quest’ultima cosa favorirà i truffatori, ovvero coloro che faranno finta di essere controllori per riscuotere soldi ai “portoghesi”. Altra novità il rimborso del biglietto in caso di cancellazione e ritardo superiore a 30 minuti in città(un’ora dal capolinea o fermata). Potrebbe saltare, invece, la detrazione del 19% per gli abbonamenti, se non sarà trovata la copertura prima che il testo giunga in Parlamento.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Sgomberato Baobab di Roma

La fake news di Manfellotto sui contributi UE

Birra Napoli si produce a Roma

Avvertimento al giornalista Federico Ruffo

La beneficenza per l’Africa subsahariana finisce in Francia

Salvini prosegue linea Renzi sui termovalorizzatori