Google pagherà a Fisco 306 milioni euro

Google verserà 306 milioni di euro alle Agenzia delle Entrate. Si chiude così la controversia tra Mountain View e il Fisco italiano.

Google pagherà a Fisco 306 milioni euroCon un’intesa da 306 milioni di euro si è chiusa la partita tra Google e l’Italia sul Fisco. Si tratta di un accordo per risolvere senza controversie le indagini relative al periodo 2002-2015. Resta aperto il fronte penale: la procura della Repubblica di Milano aveva avviato un’indagine per omessa dichiarazione dei redditi tra il 2009-2013, nella quale risultano indagati 5 tra vecchi e nuovi manager.

I 306 milioni sono in aggiunta alle tasse già pagate in Italia per quegli anni. Di questi oltre 303 milioni sono attribuiti a Google Italy e meno di tre milioni a Google Ireland. L’Agenzia delle Entrate riferisce che saranno stipulati accordi preventivi per la corretta tassazione in Italia in futuro. Il colosso della rete non è l’unico gigante del web finito nei guai col Fisco italiano. Il 30 dicembre 2015 anche Apple aveva trovato un accordo con l’Agenzia delle Entrate per un mancato versamento dell’Ires per un totale di circa 879 milioni di euro in 5 anni. La settimana scorsa, la procura di Milano ha contestato ad Amazon una presunta evasione fiscale relativa al quinquennio terminato nel 2014, su un giro di affari da 2,5 miliardi di euro.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Sgomberato Baobab di Roma

La fake news di Manfellotto sui contributi UE

Birra Napoli si produce a Roma

Avvertimento al giornalista Federico Ruffo

De Magistris arruola uno scarto del M5S e svela cura contro depressione

La beneficenza per l’Africa subsahariana finisce in Francia