Migranti in fila per votare alle primarie PD

Migranti prelevati dai centri di accoglienza e portati ai seggi per votare Matteo Renzi. È successo nel comune di Ercolano.

MigrantiMatteo Renzi ha vinto le primarie del Partito Democratico. Sono andati a votare 914.881 persone in meno rispetto al 2013 e l’ex premier ha perso 612.232 voti, ma quei fantocci del PD fanno passare le primarie di domenica scorsa come un successo. Contenti loro, contenti tutti.

Il problema è che ogni volta che ci sono le primarie del PD capita sempre qualcosa di “strano”. Migranti e richiedenti asilo sono stati prelevati dai centri d’accoglienza e portati ai seggi per votare. Indovinate chi? Matteo Renzi. Questo è quello che emerge da un video realizzato da Fanpage.it ad Ercolano. Un giovane immigrato ha dichiarato: “Ci sono venuti a prendere con l’auto del centro di accoglienza e ci Scheda primarie PDhanno portato a votare poi ci hanno detto di votare per l’ultimo nome sulla destra indicato sulla scheda. Io l’ho fatto perché speravo di poter ottenere aiuto per il permesso di soggiorno”. In totale, hanno partecipato alle primarie del PD 1.900.000 persone, contro le 2.814.881 del 2013. Il calo è del 34%. Ad Ercolano, invece, la tendenza è stata inversa: i votanti sono stati 5.137, mentre nel 2013 ne erano circa 1.800. Fino a qualche anno fa qualcuno faceva “regali” per portare la gente ai seggi, ora basta prendere qualche migrante per avere gratis dei voti. Quelli del PD si confermano dei Pedroni Democratici. Le primarie sono un altro modo per ingannare i cittadini.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Sgomberato Baobab di Roma

La fake news di Manfellotto sui contributi UE

De Magistris arruola uno scarto del M5S e svela cura contro depressione

Birra Napoli si produce a Roma

Avvertimento al giornalista Federico Ruffo

Alberi pericolanti nelle pinete del rione Monterosa