Il regolamento della Lega manda il Crotone in B

La volata salvezza tra Empoli e Crotone rischia di essere avvelenata dal "paracadute" della Lega di Serie A. Chi ha scritto questa regola alla "Carlona"?

Crotone-Empoli dello scorso gennaioIl campionato di Serie A 2016-2017 si chiuderà domenica prossima. Lo scudetto è già stato assegnato alla Juventus. Definiti anche i tre posti per l’Europa League: Lazio e Atalanta con accesso diretto, mentre il Milan dovrà fare il preliminare. Resta da definire il posto diretto in Champions League e la terza retrocessa in B.

La Roma ha un punto di vantaggio sul Napoli e, salvo sorprese, resterà così anche al termine degli ultimi 90 minuti. I giallorossi infatti affronteranno il già salvo Genoa, mentre la squadra di Sarri giocherà a Marassi contro la Sampdoria. Con una vittoria la Roma si assicura il secondo posto. La volata salvezza vede di fronte Empoli e Crotone separate da un solo punto a favore dei toscani. Ecco cosa prevede il calendario per l’ultima giornata: Palermo-Empoli e Crotone-Lazio. La lotta tra le due squadre rischia di essere decisa dal “paracadute” introdotto dalla Lega di Serie A nel 2016. Di cosa si tratta? E’ un “tesoretto” di 60 milioni di euro per chi retrocede in serie B. Viene così suddiviso:

  • 25 milioni di euro per squadre che sono da 3 anni in serie A
  • 15 milioni di euro per squadre che sono da 2 anni in serie A
  • 10 milioni di euro per squadre che sono da 1 anno in serie A
  • in caso di quota residuale questa verrà destinata al club retrocesso con 3 anni di anzianità in serie A nel caso in cui questo non venga immediatamente promosso

Palermo è già retrocesso e prenderà 25 milioni di euro dal paracadute. Il Pescara, ultimo in classifica, incasserà 10 milioni di euro. Il Crotone è una neopromossa e in caso di retrocessione prenderebbe gli stessi soldi della squadra abruzzese. 25 più 20 fanno 45 milioni di euro. In questo caso la quota residuale di 15 milioni andrebbe al Palermo se il prossimo anno non fosse subito promosso in A. L’Empoli, invece, è in Serie A da 3 anni e in caso di retrocessione beccherebbe la stessa cifra del Palermo. I siciliani perderebbero così la garanzia di ulteriori 15 milioni nel caso dovessero fallire la promozione il primo anno. E’ chiaro a tutti che al Palermo conviene una vittoria dell’Empoli. Il regolamento alla “Carlona” della Lega di Serie A manda in Serie B il povero Crotone. Questo è il calcio italiano.

PALERMO EMPOLI: un dubbio che vale 15 milioni Perchè? Ve lo spieghiamo in questo video.

Pubblicato da Nicola Morra su Mercoledì 24 maggio 2017

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Pernigotti chiude fabbrica di Novi Ligure

Migranti aggrediscono troupe Rai

Eurostat: 10% più ricchi ha 24,4% reddito complessivo italiano

Lungomare di Napoli in stato pietoso

Donna intubata sommersa dalle formiche

Perché il governo Conte ha detto no al prestito BEI?