In arrivo lettera UE all’Italia

In arrivo la lettera della Commissione all'Italia sulla manovra finanziaria per il 2018. Via libera a sconto sul deficit, ma solo con calo del debito pubblico.

BRUXELLES COMMISSIONE EUROPEA



FOTO DI © ANTONIO DI DOMENICO/SINTESI



THE EUROPEAN COMMISSIONE’ in arrivo la lettera della Commissione UE all’Italia sulla Manovra finanziaria per il 2018. Lo ha annunciato oggi(12 luglio) il commissario agli Affari economici Pierre Moscovici. La missiva è stata firmata questa mattina insieme al presidente Valdis Dombrovskis.

Il ministro italiano Pier Carlo Padoan aveva proposto di ridurre il deficit strutturale italiano dello 0,3% del prodotto interno lordo nel 2018, anziché dello 0,6% del PIL, come invece previsto dalle regole comunitarie. Moscovici ha dichiarato: “Abbiamo tracciato un cammino costruttivo. Useremo un margine di discrezionalità, ma non consentiremo deviazioni non autorizzate perché le regole non lo permettono”. Dombrovskis e Moscovici lasciano intendere che la proposta del ministro Padoan è accettabile purché il paese continui a riformare l’economia italiana, riduca la spesa pubblica, confermi la riduzione del deficit e del debito, promessa nell’ultimo Documento economico e finanziario(DEF). In poche parole la Commissione Europea dà il via libera allo sconto sul deficit, ma solo con calo del rapporto tra debito pubblico e PIL. Questo può avvenire con la crescita o riducendo il debito pubblico. Più probabile la seconda ipotesi. Ci saranno altri tagli alla spesa pubblica?

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Ex scuola Salvo D’Acquisto è un rudere

Come richiedere rimborso canone a SELAV

Il caos dell’illuminazione votiva a Napoli

16,2 miliardi da lotta a evasione fiscale nel 2018

Senegalese dirotta autobus a Milano

De Magistris: Reddito di cittadinanza ingannevole