2.600 sfollati a Ischia. Salvati tre fratelli

Il bilancio del terremoto a Ischia è di due morti, due donne, e 39 feriti di cui uno molto grave. 2600 gli sfollati. Scoppia la polemica sull'abusivimo edilizio.

Terremoto IschiaSono circa 2.600 gli sfollati per il terremoto di Ischia, in base a una prima stima dei sindaci dell’isola. Lo ha detto il capo della Protezione Civile Angelo Borrelli. Per gli sfollati l’ipotesi tendopoli è remota. Borrelli ha dichiarato: “Ci sono diverse strutture ricettive sull’isola, speriamo possano essere utilizzate”.

Dopo il terremoto delle 20.57, ci sono state altre 15 scosse di magnitudo massima intorno ad 1. L’ultima scossa di questa sequenza é stata registrata alle ore 21:38. La scorsa notte 1.051 turisti hanno lasciato Ischia in anticipo. Con i soccorsi locali al lavoro 55 unità da altre Regioni. Riaperto dopo verifica di stabilità l’ospedale Rizzoli, dove si trovano i 39 feriti del sisma. Due i morti nel sisma che ha colpito soprattutto Lacco Ameno e Casamicciola: una donna ferita da calcinacci, una sotto le macerie. Un applauso ha salutato il salvataggio di Ciro, il bambino di 8 anni rimasto a lungo intrappolato fra le macerie di casa con i due fratelli. Il più piccolo, 7 mesi, era stato il primo a essere estratto dai soccorritori, nella notte, dopo 7 ore di ricerche. Mattia è stato salvato in mattinata, l’ultimo è stato Ciro: i due erano sotto il letto a castello, che ha creato una bolla d’aria proteggendoli dai detriti.

La denuncia del presidente dei geologi

Egidio Grasso, presidente dell’Ordine dei geologi della Campania, ha dichiarato: “Non è normale che un terremoto simile determini crolli di edifici ed evacuazione di ospedali. Le cause potrebbero essere ricercate negli effetti di amplificazioni sismiche locali o nelle costruzioni abusive realizzate senza alcuna verifica sismica”. I sei sindaci dei comuni di Ischia, in una nota congiunta, dicono che non ci sono connessioni tra l’evento sismico e i fenomeni legati all’abusivismo edilizio. I politicanti hanno aggiunto: “I crolli circoscritti alla zona colpita hanno interessato per lo più strutture antiche tra le quali anche una chiesa già distrutta dal terremoto del 1883 e poi riedificata”. Lascia perplesso come un terremoto di tale magnitudo possa provocare danni e vittime.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Ronaldo alla Juventus. In Spagna è accusato di evasione fiscale

Rimodulazione Vodafone a ritmo di musica

Tre e Wind lasciano clienti senza connessione dati

Acquisto Ronaldo fa indignare ex operai Fca di Pomigliano

La vittoria della Francia multietnica e l’inutilità del canone TV