Cgia: Tasse costano 8 mila euro all’anno a ogni italiano

Sono un centinaio le tasse pagate direttamente e non dagli italiani, nel catalogo della Cgia di Mestre che include addizionali, accise, imposte, sovraimposte, tributi, ritenute, e via discorrendo.

I tartassatiOgni cittadino italiano paga 8 mila euro di tasse l’anno, tra addizionali, accise, imposte, sovraimposte, tributi, ritenute. Lo fa sapere la Cgia di Mestre, che ne ha individuate un centinaio. Le prime 10 imposte valgono 421,1 miliardi di euro e rappresentano l’85,3% del totale, che nel 2015¹ ha toccato i 493,5 miliardi di euro.

IRPEF e IVA sono le due imposte più pesanti, rappresentando il 54,2% del gettito totale. L’imposta sul reddito delle persone fisiche vale 166,3 miliardi di euro(33,7%), mentre l’imposta sul valore aggiunto pesa per 101,2 miliardi di euro(20,5%). Per le aziende le imposte che pesano di più sono l’IRES(Imposta sul reddito delle società), che nel 2015 ha consentito all’erario di incassare 31,9 miliardi di euro e l’IRAP(Imposta regionale sulle attività produttive) che ha assicurato 28,1 miliardi di gettito. La pressione tributaria(imposte, tasse e tributi sul PIL) in Italia è pari al 29,6% ed è la quinta più elevata dell’Unione Europea dopo la Danimarca, la Svezia, la Finlandia e il Belgio. Rispetto alla Germania(23,6) c’è una differenza di ben 6 punti percentuali. Il coordinatore della Cgia, Paolo Zabeo, ha dichiarato: “Anche quest’anno ciascun italiano pagherà mediamente 8 mila euro di imposte e tasse, importo che sale a quasi 12 mila euro considerando anche i contributi previdenziali. E la serie storica indica che negli ultimi 20 anni le entrate tributarie nelle casse dello Stato sono aumentate di oltre 80 punti percentuali, quasi il doppio dell’inflazione che, nello stesso periodo, è salita del 43%”.

¹ ultimo dato disponibile

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Ronaldo alla Juventus. In Spagna è accusato di evasione fiscale

Rimodulazione Vodafone a ritmo di musica

Tre e Wind lasciano clienti senza connessione dati

Acquisto Ronaldo fa indignare ex operai Fca di Pomigliano

La vittoria della Francia multietnica e l’inutilità del canone TV