Concentrazione anidride carbonica da record

L'allerta dell'Organizzazione meteorologica mondiale(WMO) sull'innalzamento ''pericoloso'' delle temperature dovuto ai gas serra.

Concentrazione anidride carbonica da recordLe concentrazioni di diossodio di carbonio nell’atmosfera, responsabili dei cambiamenti climatici, hanno raggiunto un nuovo record nel 2016. Così l’Organizzazione meteorologica mondiale(WMO) che mette in guardia contro “un innalzamento pericoloso delle temperature”.

L’annuncio precede di appena qualche giorno l’inizio della Conferenza Onu sul cambiamento climatico, che si terrà dal 6 al 17 novembre nella città tedesca di Bonn. Il livello della CO2 nell’aria è passato dai 400 ppm(parti per milione) del 2015 ai 403,3 ppm dell’anno successivo. Livelli mai visti da 800 mila anni. La soglia di sicurezza da non superare è stata fissata a 350 ppm. Le cause, si legge nel bollettino, sono dovute a “una combinazione di attività umane e a una forte presenza di El Nino”. L'ultima volta che la Terra ha conosciuto un livello di anidride carbonica simile fu tra i 3 e i 5 milioni di anni fa: la temperatura allora era tra i 2° C e i 3° C superiore a quella odierna e i livelli del mare da 10 a 20 volte al di sopra di quelli attuali. Nel 2016 le temperature globali sono state 0,99° C più calde della media del ventesimo secolo. Questo fa del 2016 il terzo anno-record di fila per le temperature più elevate.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Sgomberato Baobab di Roma

La fake news di Manfellotto sui contributi UE

Birra Napoli si produce a Roma

De Magistris arruola uno scarto del M5S e svela cura contro depressione

Avvertimento al giornalista Federico Ruffo

La beneficenza per l’Africa subsahariana finisce in Francia