De Magistris: Napoli all’avanguardia su sicurezza e migranti

Luigi De Magistris pensa all'accoglienza dei migranti mentre il Comune di Napoli rischia il default. Il sindaco è disconnesso dalla realtà?

Luigi De MagistrisIl Comune di Napoli è ad un passo dal fallimento. Ieri(17 ottobre) la Corte dei Conti ha trovato irregolarità nel bilancio comunale. I magistrati contabili accertano che il disavanzo è peggiorato di 1,2 miliardi di euro tra 2015 e 2016. Il Comune ha 60 giorni di tempo per correggere il bilancio e evitare per il 31 dicembre 2017 la dichiarazione di fallimento.

La bocciatura della Corte dei Conti fa saltare anche la ricapitalizzazione da 65 milioni per salvare l’Azienda Napoletana Mobilità(ANM). Non ci sarà il trasferimento di immobili. Il Municipio metterà mano alla tasca, ma con un’iniezione minima di risorse, appena sufficiente a coprire i 3 milioni di euro necessari per legge per esercitare il servizio di trasporto. Napoli è una città vicino al default e con un trasporto pubblico che peggiora ogni giorno, ma per Luigi De Magistris sono altre le priorità. Il sindaco ha dichiarato: “Faremo presto un atto formale con il Prefetto per maggiorare l’accoglienza integrata e il diritto al lavoro dei migranti”. De Magistris è del tutto disconnesso dalla realtà di Napoli. In città ci sono tante persone senza un lavoro e lui pensa a “piazzare” i migranti. La verità è che il sindaco si preoccupa del business delle associazioni “amiche” e cooperative che con il “prodotto” migrante si stanno arricchendo con i soldi dei contribuenti. De Magistris ha aggiunto: “Napoli è all’avanguardia su sicurezza e migranti”. Evidentemente non è mai andato tra via Gianturco e via Ferraris, dove ci sono immigrati e prostitute, in gran quantità, per strada senza meta e senza regole. Le cose non vanno meglio nelle altre zone della città. La sicurezza è diventata un optional a Napoli, una città diventata quasi una giungla senza regole.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Sgomberato ex penicillina

Istat: PIL pro capite Sud metà di Nord

Cimiteri comunali di Napoli senza illuminazione

Centro di accoglienza migranti a Secondigliano

BCE conferma fine Quantitative easing

Contributi erogati alla stampa per l’anno 2017