Torino: Nigeriano sgozza un italiano

Lite al mercato del libero scambio di Torino. Un nigeriano dà in escandescenze e accoltella due persone.

Omicidio al mercatino del libero scambio “Il barattolo” Un 52enne italiano è morto a Torino per una coltellata al collo sferrata, durante una lite al mercato, da un 27enne nigeriano, che è stato poi arrestato. E’ successo alla periferia nord della città, al mercatino del libero scambio “Il barattolo”, in via Carcano.

L’omicidio si è consumato intorno alle 7.30 del mattino, quando il nigeriano ha estratto il coltello dalla tasca per conficcarlo in gola al 52enne. L’aggressore ha cercato di colpire al petto anche l’amico della vittima, ma i vestiti spessi che indossava lo hanno salvato. Il nigeriano è stato arrestato e il mercato sospeso. L’omicida è stato sentito dal magistrato ed è risultato avere un permesso di soggiorno. Ignoto al momento il motivo del delitto. L’episodio ha fatto scattare la rabbia di alcuni residenti, nel quartiere Vanchiglietta, che sono scesi in strada per protestare contro il degrado. Tra loro c’è chi denuncia che il mercato sia una sorta di suk con vendita di merce rubata o contraffatta.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Pernigotti chiude fabbrica di Novi Ligure

Lungomare di Napoli in stato pietoso

Perché il governo Conte ha detto no al prestito BEI?

Migranti aggrediscono troupe Rai

Il caso della stazione Hirpinia dell’Alta Velocità Napoli-Bari

Eurostat: 10% più ricchi ha 24,4% reddito complessivo italiano