Cnr: 2017 anno più secco in Italia dal 1800

Il 2017 è stato l'anno più secco dal 1800 a oggi. Lʼanno meteorologico 2017 è stato inoltre il quarto per temperature.

2017 anno più secco in Italia dal 1800A novembre si è chiuso l’anno meteorologico e il Cnr ha pubblicato oggi(4 dicembre) i risultati. Il 2017 è stato l’anno più secco, ma non il più caldo, dal 1800 ad oggi in Italia. Le piogge sono state il 30% inferiori alla media del periodo di riferimento 1971-2000.

A partire da dicembre 2016, tranne i mesi di gennaio, settembre e novembre, tutti gli altri hanno fatto registrare un segno negativo, quasi sempre del 30% in meno rispetto al periodo 1971-2000. Un’annata simile, con deficit del 29%, fu quella del 1945, con 9 mesi su 12 pesantemente sotto la media. La primavera(-48%) è stata la terza con più di siccità, mentre l’estate(-61%) la quarta. Dal punto di vista termometrico il 2017 ha fatto registrare, per l’Italia, un’anomalia di +1.3° C al di sopra della media del periodo di riferimento convenzionale 1971-2000, chiudendo come il quarto più caldo dal 1800 ad oggi, pari merito agli anni 2001, 2007 e 2016. Più caldi del 2017 sono stati solo il 2003(con un’anomalia di +1.36° C), il 2014(+1.38° C rispetto alla media) e il 2015 che resta l’anno più caldo di sempre con i suoi +1.43° C al di sopra della media del periodo di riferimento. La primavera(+1.90° C) e l’estate(+2.48° C) sono state le seconde più calde di sempre.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Taglio accise carburanti provoca buco di 4 miliardi

Il cimitero islamico a Napoli

L’imprenditore che non trovava personale si lamenta dei lavori

BCE presenta nuove banconote da 100 e 200 euro

Il DDL per tagliare le pensioni d’oro

Debito pubblico Italia problema dal 1981