Cnr: 2017 anno più secco in Italia dal 1800

Il 2017 è stato l'anno più secco dal 1800 a oggi. Lʼanno meteorologico 2017 è stato inoltre il quarto per temperature.

2017 anno più secco in Italia dal 1800A novembre si è chiuso l’anno meteorologico e il Cnr ha pubblicato oggi(4 dicembre) i risultati. Il 2017 è stato l’anno più secco, ma non il più caldo, dal 1800 ad oggi in Italia. Le piogge sono state il 30% inferiori alla media del periodo di riferimento 1971-2000.

A partire da dicembre 2016, tranne i mesi di gennaio, settembre e novembre, tutti gli altri hanno fatto registrare un segno negativo, quasi sempre del 30% in meno rispetto al periodo 1971-2000. Un’annata simile, con deficit del 29%, fu quella del 1945, con 9 mesi su 12 pesantemente sotto la media. La primavera(-48%) è stata la terza con più di siccità, mentre l’estate(-61%) la quarta. Dal punto di vista termometrico il 2017 ha fatto registrare, per l’Italia, un’anomalia di +1.3° C al di sopra della media del periodo di riferimento convenzionale 1971-2000, chiudendo come il quarto più caldo dal 1800 ad oggi, pari merito agli anni 2001, 2007 e 2016. Più caldi del 2017 sono stati solo il 2003(con un’anomalia di +1.36° C), il 2014(+1.38° C rispetto alla media) e il 2015 che resta l’anno più caldo di sempre con i suoi +1.43° C al di sopra della media del periodo di riferimento. La primavera(+1.90° C) e l’estate(+2.48° C) sono state le seconde più calde di sempre.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Chef non trova lavapiatti per colpa del reddito di cittadinanza

Scampia tagliata fuori dal trasporto pubblico

CheBanca! con disservizi

Rimodulazione Vodafone da settembre 2019

Il business degli affidi

Sbarchi migranti in calo del 83,30%