Lo scandalo che travolge Oxfam

Un'inchiesta del Times fa emergere uno scandalo che coinvolge Oxfam, una delle maggiori organizzazioni umanitarie al mondo. La Commissione UE è pronta a cessare i finanziamenti a qualsiasi partner che non rispetti gli alti standard etici.

OxfamOxfam è una confederazione internazionale di organizzazioni non profit che si dedicano alla riduzione della povertà globale, attraverso aiuti umanitari e progetti di sviluppo. Molte persone fanno donazioni a questi enti benefici per mettersi la coscienza a posto: credono di aiutare il prossimo, non sanno che gran parte dei soldi servono per arricchire i tipi in giacca e cravatta e i loro “sfizi”. Un’inchiesta del “Times” ha fatto emergere uno scandalo in cui è coinvolta Oxfam.

Inviati ad Haiti per le operazioni di soccorso del devastante terremoto del 2010, che causò oltre 300 mila morti sull’isola caraibica, alcuni dei suoi funzionari organizzavano incontri con prostitute, forse anche minorenni, e “orge stile Caligola”. Nel 2017 la stessa Oxfam sarebbe stata coinvolta in 87 episodi di “comportamento improprio” da parte del suo personale in missione all’estero, 53 dei quali denunciati alla polizia, con 20 addetti licenziati. L’organizzazione “Save the Children” risulta coinvolta in 31 casi del genere(10 denunciati alle autorità) e Christian Aid in 2. Oggi i giornali inglesi riportano altri abusi che riguardano Oxfam. Si tratta di episodi come le sospette molestie compiute contro una volontaria 14enne da parte di un dipendente adulto in uno dei negozi gestito dall’associazione nel Regno Unito per autofinanziarsi o come il presunto stupro di una donna da parte di un operatore in Sud Sudan. La Commissione europea ha annunciato un approccio di tolleranza zero verso qualsiasi accusa di cattiva condotta da parte di organizzazioni che ricevono i fondi europei. L’UE è pronta a cessare i finanziamenti a qualsiasi partner che non rispetti gli alti standard etici. Oxfam ha ricevuto lo scorso anno 32 milioni di sterline di finanziamenti pubblici dal dicastero della Cooperazione Internazionale. Questo scandalo fa capire che gli aiuti umanitari sono solo sulla carta. Smettetela di regalare soldi agli enti benefici, fate la beneficenza alle persone bisognose che trovate dovunque in ogni città.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Goletta Verde: Inquinato 48% mare Italia

Monsanto dovrà risarcire uomo malato di cancro

Furti d’auto in calo nel 2017

Cgia: Cresce debito famiglie con banche

Winback con rimodulazione di Vodafone

Il crollo della Lira turca