Neve a Napoli dopo 31 anni

I cittadini di Napoli si sono svegliati con la neve. L’ultima nevicata con accumulo nel capoluogo campano risaliva a 31 anni fa. L'evento ha reso il paesaggio una favola ma ha creato tanti disagi.

Neve a NapoliL'ondata di freddo e neve che sta attraversando l’Italia ha imbiancato anche Napoli. L’ultima nevicata con accumulo nel capoluogo campano risaliva al marzo 1987, vale a dire 31 anni fa. La neve ha reso magica la visita dei turisti a Pompei, con l’area degli scavi ricoperta di fiocchi bianchi. Stesso spettacolo sul Vesuvio. Ma se da un lato ci sono le immagini da cartolina, dall’altro la neve ha anche complicato gli spostamenti. Bloccati i voli allo scalo di Capodichino per scarsa visibilità e ghiaccio sulle ali degli aerei.

La linea 1 della metropolitana ha sospeso le corse dalle ore 8.10 circa per il blocco degli scambi procurato da neve e ghiaccio sulla tratta esterna. I cittadini di Napoli e i pendolari che arrivano da fuori città hanno dovuto Neve a Napolifare i conti con il traffico, con le corse degli autobus saltate. Il Comune di Napoli ha disposto la chiusura delle scuole per oggi e ha avvisato la cittadinanza a limitare gli spostamenti e a muoversi in città solo se strettamente necessario. Nella nota del comune si legge che le disposizioni sono state necessarie “visto che in contrasto con le indicazioni fornite ieri dal bollettino della Protezione Civile una copiosa nevicata imbianca la città rendendo difficoltosa la circolazione”. Le condizioni meteo sono improvvisamente peggiorate contrariamente alle previsioni che indicavano solo freddo ma non neve. L’ondata di freddo ha causato danni a colture in fiore.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Taglio pensioni d’oro lo chiede l’UE

Come risolvere il problema della spesa pensionistica?

Il caso New York University di Conte

Impresa di Froome al Giro d’Italia

Pizza fritta record a Napoli

UE: Conti dell’Italia inadeguati nel 2018