Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2018

Accordo Sky-Mediaset un danno per consumatori

Immagine
Accordo storico quello siglato ieri(30 marzo) tra Sky e Mediaset. La comunicazione arriva dopo il lancio di Sky Q e l’annuncio della partnership con Netflix. L’intesa è stata firmata dagli amministratori delegati di Sky e Mediaset e pone le basi per una futura acquisizione di Premium da parte di Sky.  L’accordo tra i due colossi televisivi rischia di far diventare un monopolio la TV a pagamento in Italia. La partnership commerciale prevede una serie di cose che sulla carta sembrano un vantaggio per il consumatore.

Stazione spaziale cinese in rotta verso Italia

Immagine
La stazione spaziale cinese Tiangong-1 è stato dichiarata fuori controllo nel marzo 2016. Dopo due anni dall’avviso sta per ritornare sulla Terra e potrebbe schiantarsi in una zona compresa fra il 43° parallelo Nord e il 43° parallelo Sud, un’area comprendente anche le Regioni a sud dell’Emilia-Romagna. Tiangong 1 è stata lanciata nel 2011 dal centro spaziale di Jiuquan nel deserto di Gobi.

L’assegno di liquidazione per i non eletti alla Camera e Senato

Immagine
Le elezioni politiche del 2018 hanno decretato il successo del Movimento 5 Stelle e della coalizione di centrodestra. Non ci sono solo vincitori o sconfitti ma anche dei “trombati”, ossia coloro non eletti a Camera o al Senato. A loro si aggiungono anche i parlamentari uscenti che hanno rinunciato a candidarsi per svariati motivi. I “trombati” e rinunciatari stanno per ricevere una liquidazione, una sorta di trattamento di fine rapporto(TFR) che spetta di diritto ai parlamentari uscenti non rieletti.

Inps: Sotto mille euro il 70,8% di pensioni

Immagine
L’Inps ha reso noto dati aggiornati al 1° gennaio 2018 relativi all’Osservatorio sulle pensioni erogate, con l’esclusione delle gestioni dei dipendenti pubblici ed ex Enpals. A inizio 2018 in Italia vengono erogate 17.886.623 pensioni, di cui 13.979.136 di natura previdenziale(vecchiaia, invalidità e superstiti) e le restanti 3.907.487 di natura assistenziale(invalidità civili, indennità di accompagnamento, pensioni e assegni sociali). Il calo è del 0,79% rispetto alle 18.029.590 pensione di inizio 2017.

La guerra ai parcheggiatori abusivi di Borrelli

Immagine
La Campania è una regione strana. Ci sono politici e imprenditori che si sono “pappati” l’impossibile e hanno messo in mutande la nostra bella regione, ma per i prolet il problema sono i parcheggiatori abusivi. Da alcune settimane c’è un politico che sta facendo una guerra a questa “categoria” con delle vere e proprie crociate di odio. Ricordo che nella maggioranza dei casi i parcheggiatori abusivi sono dei poveracci senza un lavoro che tirano avanti alla giornata.

Mef: Il 45% dei contribuenti versa il 4,2% dell’IRPEF totale

Immagine
Circa 40,9 milioni di contribuenti hanno assolto l’obbligo dichiarativo, direttamente attraverso la presentazione dei modelli di dichiarazione Redditi Persone Fisiche e 730, ovvero indirettamente attraverso la dichiarazione dei sostituti d’imposta(Certificazione Unica - CU). Il numero totale dei contribuenti è risultato in aumento di circa 100.000 soggetti(+0,25%) rispetto all’anno precedente. E’ quanto rileva il Ministero dell’Economia e delle Finanze(Mef) in base ai dati delle dichiarazioni dei redditi persone fisiche(IRPEF) presentate nel 2017 e riferite all’anno di imposta 2016.

Inps: Reddito di inclusione per 900 mila persone

Immagine
Lo scorso di dicembre è partito il reddito di inclusione(REI), la misura di contrasto alla povertà e all’esclusione sociale introdotta dal decreto legislativo n.147 del 15 settembre 2017. Il reddito di inclusione prevede un beneficio economico erogato attraverso l’attribuzione di una carta prepagata emessa da Poste Italiane SpA ed è subordinata alla valutazione della situazione economica e all’adesione a un progetto personalizzato di attivazione e di inclusione sociale e lavorativa.

Fico va in autobus e PD gli fa propaganda

Immagine
Il dibattito politico in Italia è caduto in basso per colpa della stampa. Da oltre 24 ore sui media si parla esclusivamente del neo presidente della Camera Roberto Fico. Cosa ha fatto di grave? Nulla. Ha preso un autobus come fanno la stragrande maggioranza dei cittadini. In una nazione “normale” la foto sull’autobus per scopi propagandistici fatta dal Movimento 5 Stelle non verrebbe presa in considerazione, ma siamo in Italia. Il problema non sono i militanti che condividono queste idiozie, ma alcuni giornalisti e politici che fanno “presunti” scoop per denigrare il neo presidente della Camera.

Corte: Premio alla nascita a tutte le mamme straniere

Immagine
Il premio alla nascita di 800 euro viene corrisposto dall’Inps per la nascita o l’adozione di un minore, a partire dal 1° gennaio 2017, su domanda della futura madre al compimento del settimo mese di gravidanza(inizio dell’ottavo mese di gravidanza) o alla nascita, adozione o affido. Era stato chiamato “Bonus mamma domani” dall’ex premier, Matteo Renzi, che l’aveva presentato a fine 2016. Il premio alla nascita è stato confermato anche per il 2018.

La crociata di Ferrillo contro il M5S

Immagine
Un ex attivista del Movimento 5 Stelle ha sbarrato la strada al taxi su cui si trovava Beppe Grillo, ad Aversa(Caserta). Angelo Ferrillo è stato espulso dal M5S e oggi, al Tribunale di Aversa, Grillo ha testimoniato come testimone contro il blogger e responsabile del sito “La Terra dei Fuochi”, imputato per diffamazione dopo una querela presentata il 24 gennaio 2015 da Gianroberto Casaleggio e dalla Casaleggio Associati. “Grillo, dove sono i fondi del blog? Dove sono finiti i fondi per la pubblicità?”, questo è quello che ha chiesto Ferrillo al garante del M5S. Si è reso necessario l’intervento delle forze dell’ordine per allontanare il blogger dal taxi di Grillo.

Morto Fabrizio Frizzi

Immagine
Il mondo dello spettacolo è in lutto. Il conduttore televisivo Fabrizio Frizzi è morto nella notte all’ospedale Sant’Andrea di Roma. Il celebre volto della Rai era stato ricoverato a seguito di un’emorragia cerebrale. La morte di Fabrizio Frizzi è stata annunciata dalla famiglia con una nota: "Grazie Fabrizio per tutto l’amore che ci hai donato". Frizzi aveva compiuto 60 anni lo scoro 5 febbraio.

Eletti presidenti di Camera e Senato

Immagine
Ieri(23 marzo) ha preso ufficialmente il via la XVIII legislatura, con la prima seduta di Camera e Senato, chiamate ad eleggere i nuovi presidenti. Dopo 24 ore l’Italia ha i nuovi presidenti di Camera e Senato grazie all’accordo tra il Movimento 5 Stelle e il centrodestra. La fumata bianca è arrivata alla quarta votazione a Montecitorio e alla terza a Palazzo Madama. Il nuovo presidente della Camera è Roberto Fico con 422 voti, mentre al Senato è stata eletta Maria Elisabetta Alberti Casellati con 240 voti.

Cgia: Rischio povertà per 18 milioni di persone

Immagine
L’Italia è un paese con tasse record e spesa sociale tra le più basse delle Unione Europea. In poche parole gli italiani pagano le tasse per non avere quasi nulla in cambio. Questo controsenso ha portato come conseguenza una crescita delle persone a rischio povertà o esclusione sociale. E’ quello che emerge da uno studio della Cgia di Mestre.

Il debutto amaro di Renzi al Senato

Immagine
Oggi(23 marzo) ha preso ufficialmente il via la XVIII legislatura, con la prima seduta di Senato e Camera, chiamate ad eleggere i nuovi presidenti. A Palazzo Madama ha fatto il suo debutto Matteo Renzi, ovvero colui che voleva abolire il Senato con la riforma della Costituzione bocciata dagli elettori il 5 dicembre 2016. L’ex premier megalomane si è fatto notare per i selfie e una dichiarazione choc: “Ora sto zitto per due anni”. Nessuno però crede più alle promesse da marinaio dell’ex premier.

Torna l’ora legale. Risparmio superiore ai 100 milioni

Immagine
Nella notte tra il 24 e il 25 marzo 2018 finirà l’ora solare ed entrerà in vigore l’ora legale. Alle 2 del 25 marzo le lancette dell’orologio andranno sposate avanti di un’ora, cioè alle 3. Gli italiani perderanno l’ora di sonno guadagnata  il 29 ottobre 2017, ma avremo un’ora in più di luce.

Inps: Lavoro a tempo indeterminato in crescita a gennaio

Immagine
Lavoro a tempo indeterminato con segno più a gennaio 2018 rispetto allo stesso mese del 2017. Lo comunica l’Inps nel suo Osservatorio sul precariato. La variazione positiva dei contratti stabili si verifica dopo sette mesi di contrazione. Le assunzioni a tempo indeterminato sono state 132.457, 14.036 in più(+11,8%) rispetto a gennaio 2017. Sono state 57.559 le trasformazioni a tempo indeterminato di rapporti a termine o apprendistato. La crescita è del 78,3% rispetto allo stesso mese dell’anno scorso.

La Giornata mondiale dell’acqua

Immagine
La Giornata mondiale dell’acqua è una ricorrenza istituita dalle Nazioni Unite nel 1992. Cade ogni anno il 22 marzo. La Giornata mondiale dell’acqua mette in calendario il bene più prezioso del pianeta, la sostanza che consente la vita unicamente sulla Terra. Le Nazioni Unite invitano i Paesi membri a dedicare questo giorno a mettere in pratica le raccomandazioni raggiunte con l’Assemblea generale e alla promozione di attività concrete all'interno dei loro Paesi.

Antitrust sospende rialzi bollette telefoniche

Immagine
Nel corso del 2015 Tim, Vodafone e Wind hanno modificato il periodo di rinnovo delle offerte ricaricabili per la telefonia mobile portandolo da una cadenza mensile ad una ogni 28 giorni. Successivamente all’implementazione della suddetta rimodulazione tariffaria, la fatturazione ogni 28 giorni è stata adottata anche da Fastweb ed è stata estesa anche alla telefonia fissa.

Università di Medicina bloccata dalla Regione Campania

Immagine
A Scampia è in costruzione il nuovo dipartimento di Medicina e Chirurgia dell’Università Federico II. L’intesa tra Comune di Napoli e Regione Campania è stata siglata nel 2007, vale a dire 11 anni fa. La struttura doveva essere ultimata nel 2014, siamo già a quattro anni di ritardo. Lo scorso mese il cantiere dell’Università di Medicina è stato nuovamente bloccato per mancanza di fondi.

Italia seconda in UE per domande di asilo

Immagine
L’Italia continua a scalare posizioni nella “speciale” classifica delle domande di asilo. Il nostro Paese è secondo tra i Paesi UE per numero di domande di asilo nel 2017, con il 19,5% delle richieste totali, pari a 126.550. Lo mette in evidenza l’Eurostat nel report pubblicato ieri(20 marzo). La crescita delle domande di asilo è del 4% rispetto alle 121.185 del 2016.

Lo scandalo dei profili violati su Facebook

Immagine
Lo scandalo dei dati usati illecitamente colpisce Facebook che a Wall Street cede del 6,8%. I profili di 51 milioni di elettori degli Stati Uniti sono stati violati da Cambridge Analytica, un’azienda di consulenza e marketing online fondata nel 2013 dal miliardario Robert Mercer. La violazione è avvenuta quando Cambridge Analytica era al servizio della campagna elettorale di Donald Trump per la Casa Bianca.

Cgil: 65 giorni per una visita nella Sanità pubblica

Immagine
La Sanità pubblica compie 40 anni il 23 dicembre 2018. Non c’è nulla da festeggiare. In Italia il rapporto tra la spesa sanitaria e PIL continua a calare, creando non pochi disagi ai cittadini che devono fare analisi e esami diagnostici. L’attesa per una visita nella Sanità pubblica in media è di 65 giorni, contro i 6 nell’intramoenia, 7 nel privato e 32 per il privato convenzionato. Per una visita specialistica o un esame, nel pubblico, in 3 anni l’attesa è aumentata di 20-27 giorni. I dati emergono dallo studio della Funzione pubblica della Cgil, realizzato da C.R.E.A., su un campione di 26 milioni di cittadini, in Lombardia, Veneto, Lazio e Campania.

Vodafone regala ai clienti un’altra rimodulazione

Immagine
Modifica delle condizioni dei servizi per i clienti privati”. Inizia così la comunicazione inviata da Vodafone ad alcuni clienti di rete fissa o possessori di una SIM dati. Non si tratta, purtroppo, della rimodulazione imposta dalla Legge 172/2017 che comporta il ritorno alla fatturazione mensile con la riduzione dei rinnovi da 13 a 12 e relativo aumento dell’8,6% in un anno. La compagnia telefonica ha preparato un’altra modifica delle condizioni contrattuale per i propri clienti. Un bel “regalo”.

Cgil: Peggiora qualità del lavoro

Immagine
In Italia sono stati creati oltre un milioni di posti di lavoro. Questo ritornello è stato il cavallo di battaglia del Partito Democratico di Matteo Renzi in campagna elettorale. Sull’occupazione vengono forniti molti dati numerici, ma raramente si mette a fuoco la qualità dei rapporti di lavoro. A fine 2017 si è toccato il record delle persone in disagio con 4 milioni 571 mila persone. E’ quanto emerge dallo studio “Lavoro: qualità e sviluppo”" realizzato dalla Fondazione Di Vittorio della Cgil.

Delitto con inganno

Immagine
Delitto con inganno” è un libro di Franco Matteucci e pubblicato dalla Newton Compton. Franco Matteucci è un autore e regista televisivo che vive e lavora a Roma. Ha collaborato con Tonino Guerra ed è stato inoltre tra i collaboratori di Renzo Arbore per la trasmissione “L’altra domenica”. Per due volte ha superato la selezione per il Premio Italia ed è stato premiato a Umbriafiction e a Treviso cartoon. Matteucci è autore di una serie di gialli di grande successo che hanno per protagonista l’ispettore Marzio Santoni. “Delitto con inganno” è il quarto libro di questa serie.

Cgia: Tariffe pubbliche in crescita nel 2017

Immagine
Nel 2017 le tariffe pubbliche sono tornate a crescere, invertendo la tendenza che si era registrata nei due anni precedenti. Lo rileva la Cgia di Mestre. A fronte di un incremento dell’inflazione che in Italia è stata del 1,2%, i trasporti ferroviari sono aumentati del 7,3%, l’acqua del 5,3%, i servizi postali del 4,5%, l’energia elettrica del 3,8%, il gas del 2%, i pedaggi dell’1%, i taxi dello 0,6%, i rifiuti dello 0,5% e i trasporti urbani dello 0,2%. Tra tutte le voci prese in esame, solo i servizi telefonici hanno subito un decremento dello 0,8%.

Russia 2018: Fifa dà via libera a VAR

Immagine
Il Video Assistant Referee(VAR) verrà utilizzato anche ai mondiali di calcio del 2018 in Russia. Il via libera è stato dato dal comitato esecutivo della Fifa riunito a Bogotà. Un paio di settimane fa l’International Board aveva dato il via libera alla richiesta. Il presidente Fifa Gianni Infantino ha dichiarato: “Avremo la prima Coppa del Mondo, nel 2018, con il VAR. Naturalmente siamo molto contenti di questa decisione”.

Governo salva Comune di Napoli dalla bancarotta

Immagine
Il Comune di Napoli non rischia più la bancarotta. Ieri(15 marzo) c’è stato un incontro a Roma tra i vertici del governo in carica e rappresentanti dell’amministrazione comunale per la questione debiti Cr8. Per chi non lo sapesse, Cr8 è il “Consorzio ricostruzione otto”, titolare di un credito di 85 milioni di euro nei confronti del Municipio per lavori effettuati dopo il terremoto del 1980. L’incontro ha portato la fumata bianca.

Agcom: Giorni gratis per fatturazione ogni 28 giorni

Immagine
Continua la “guerra” tra consumatori e compagnie telefoniche. A partire dal 23 giugno 2017 Tim, Fastweb, Vodafone e Wind Tre avrebbero dovuto abolire la fatturazione ogni 28 giorni per tornare a quella mensile, ma nessuno dei quattro operatori l’ha fatto fatto. Per questo motivo l’Agcom, con le delibere 112/18/CONS, 113/18/CONS, 114/18/CONS, 115/18/CONS, impone a Tim, Fastweb, Vodafone e Wind Tre giorni gratis di bolletta per rimborsare gli utenti.

Bankitalia: Debito pubblico a 2.279,8 miliardi di euro

Immagine
La Banca d’Italia ha diramato il supplemento al Bollettino di Finanza Pubblica. A gennaio 2018 il debito pubblico italiano si è attestato a 2.279,8 miliardi di euro, in aumento di 23,7 miliardi rispetto ai 2.256,1 di dicembre 2017. Il dato è comunque inferiore al record storico di  2.300 miliardi registrato a luglio 2017.

Clausola di salvaguardia, spada di Damocle per il nuovo governo

Immagine
I risultati delle elezioni politiche dello scorso 4 marzo non hanno dato una maggioranza, il rischio è di rimanere “fermi” per alcuni mesi come già accaduto in Germania. Nel frattempo continua ad essere operativo il governo Gentiloni, che ha lasciato in eredità al nuovo esecutivo una bella spada di Damocle: la clausola di salvaguardia. Che cos’è?

Finlandia Paese più felice al mondo

Immagine
La Finlandia è in cima alla classifica dei Paesi più felici del mondo. Lo rivela il rapporto Onu “World Happiness Report 2018”. La classifica redatta dal Sustainable Development Solutions Network(SDSN) è stata diffusa in vista della Giornata Mondiale della Felicità delle Nazioni Unite, che ricorre il 20 marzo. La classifica riguarda gli anni 2015-2017 e prende in considerazione 156 paesi. Alla base delle valutazioni il PIL procapite, la speranza di vita, la libertà, la generosità, il sostegno sociale e l’assenza di corruzione nel governo o per affari.

Censis: Entro 2050 rischio povertà per 5,7 milioni di lavoratori

Immagine
L’occupazione è in aumento, anche tra gli under 35, ma i giovani che stanno entrando in questi anni nel mondo del lavoro rischiano di andare in povertà quando andranno in pensione. E’ quanto emerge dal focus Censis Confcooperative “Millennials, lavoro povero e pensioni: quale futuro?”. Sono 5,7 milioni i lavoratori che potrebbero alimentare le fila dei poveri in Italia entro il 2050, se la tendenza del mercato del lavoro non sarà invertita.

Corte dei Conti indaga su Berlusconi

Immagine
Non c’è pace per il “povero” Silvio Berlusconi. Il leader di Forza Italia è tecnicamente interdetto alla candidatura in Parlamento fino al 2019. Lo prevede la legge Severino, dopo la condanna in via definitiva per evasione fiscale nell’ambito del processo Mediaset. Le disavventure per il ricco Berlusconi non cessano. La Corte dei Conti del Lazio ha aperto un fascicolo di indagine per la vicenda della presunta compravendita di senatori da parte di Berlusconi nel 2007.

E’ morto Luigi Necco

Immagine
E' morto a Napoli il giornalista Luigi Necco, storico volto della Rai, popolare protagonista della trasmissione di calcio “90esimo Minuto”. Era ricoverato nell’ospedale Cardarelli per problemi respiratori, dove è stata allestita una camera ardente. Funerali domani(14 marzo) nella chiesa di S.Giovanni dei Fiorentini, a piazza degli Artisti a Napoli.

Bankitalia: Rischio povertà e diseguaglianze in crescita

Immagine
Il reddito medio delle famiglie italiane nel 2016 è cresciuto del 3,5% rispetto a quello rilevato nel 2014, dopo essere pressoché ininterrottamente caduto dal 2006. E’ rimasto tuttavia ancora inferiore dell’11% rispetto al picco raggiunto in quell’anno. Questo è quello che emerge dall’indagine di Bankitalia sui bilanci delle famiglie italiane. L’indice di Gini del reddito equivalente, una misura sintetica di disuguaglianza che varia tra 0 e 1, nel 2016 è salito al 33,5%, dal 33% del 2012 e del 2014.

ISS: Raggiunto soglia 95% bimbi vaccinati

Immagine
Inizia a dare risultati il decreto legge che ha introdotto in Italia l’obbligatorietà delle vaccinazioni per l’iscrizione a scuola. Per l’esavalente è stata raggiunta la soglia fatidica che permette l’immunità di gregge, vale a dire il 95% dei bimbi vaccinati. Il vaccino per il morbillo è cresciuto di circa il 6%; quindi anche in questo caso ci avviciniamo alla soglia. Giovanni Rezza, direttore dipartimento malattie infettive dell’Istituto Superiore di Sanità(ISS), ha dichiarato: “Le vaccinazioni sono aumentate e questo era l’obiettivo del decreto, non punire i genitori inadempienti, perché i vaccini sono innanzitutto un diritto”.

Autobus salta fermata per evitare profughi

Immagine
L’autista di un autobus di linea, in prossimità di una fermata, prima rallenta e poi tira dritto. Ad attendere il pullman c’è un gruppo di profughi che deve andare a frequentare corsi e attività legate al progetto di accoglienza e inserimento. Il gravissimo atto di razzismo si è verificato a Marco di Rovereto(TN).

La mossa del Cartomante

Immagine
La mossa del cartomante” è un libro di Franco Matteucci e pubblicato dalla Newton Compton. Franco Matteucci è un autore e regista televisivo che vive e lavora a Roma. Ha collaborato con Tonino Guerra ed è stato inoltre tra i collaboratori di Renzo Arbore per la trasmissione “L’altra domenica”. Per due volte ha superato la selezione per il Premio Italia ed è stato premiato a Umbriafiction e a Treviso cartoon. Matteucci è autore di una serie di gialli di grande successo che hanno per protagonista l’ispettore Marzio Santoni. “La mossa del Cartomante” è il secondo libro di questa serie ed è il primo libro che leggo di questo scrittore.

La bufala delle persone in fila per reddito di cittadinanza

Immagine
Alle elezioni politiche 2018 il PD di Matteo Renzi ha perso la bellezza di 2.511.307 voti alla Camera rispetto a cinque anni fa. Al Senato il calo è stato più drammatico con ben 2.632.750 in meno rispetto alle elezioni politiche 2013. Quella del Partito Democratico è una vera e propria disfatta che sta proseguendo in queste ultime ore. Giornalisti e alcuni esponenti del PD stanno facendo girare una “non notizia”, ovvero l’assalto ai CAF per richiedere il reddito di cittadinanza del Movimento 5 Stelle.

De Magistris: Attacco alla città

Immagine
Il Comune di Napoli è vicino alla bancarotta. Ieri(7 marzo) la Corte dei Conti ha rigettato il ricorso dell’amministrazione arancione nella parte riguardante lo sforamento dei conti nel 2016. Accolto, invece, quello relativo allo sforamento dei conti del 2014. Lo sforamento dei conti nel 2016 è legato al tema del debito con il Cr8. Che cos’è? E’ il Consorzio ricostruzione otto, titolare di un credito di 97 milioni di euro nei confronti del Municipio per lavori effettuati dopo il terremoto del 1980.

Cina chiede aiuto all’UE contro i dazi

Immagine
Il piano sui dazi proposto dal presidente USA Donald Trump non piace a molti stati e potrebbe mettere a rischio i rapporti con gli alleati degli Stati Uniti, soprattutto sul fronte della sicurezza nazionale. La Cina chiede cooperazione all’Unione Europea per salvaguardare il sistema di commercio globale. “Occorre accelerare i negoziati per concludere l’accordo sugli investimenti tra Cina e UE. La Cina è pronta a essere un partner per l’UE per creare maggiore stabilità e per fare del mondo un posto migliore”. Questo è quello che ha dichiarato il ministro degli Esteri cinese, Wang Yi, a margine dei lavori dell’Assemblea nazionale del popolo.

Sud ha votato M5S per avere reddito di cittadinanza?

Immagine
Le elezioni politiche 2018 hanno visto il successo storico del Movimento 5 Stelle. Il partito fondato da Beppe Grillo e Gianroberto Casaleggio ha preso 10.697.994 preferenze alla Camera e 9.713.763 al Senato. Il M5S si è imposto principalmente nelle regioni del Sud e nelle isole. Alcuni commentatori hanno sostenuto che il successo del Movimento 5 Stelle nel Mezzogiorno si spieghi con il sostegno belluino e incondizionato di milioni di nullafacenti, disoccupati, sottoccupati ed evasori incalliti, che avrebbero così votato soltanto per garantirsi il lauto bonifico del reddito di cittadinanza.

Elezioni 2018: I ripescati col proporzionale

Immagine
Il nuovo meccanismo elettorale prevede che ai seggi assegnati con il metodo proporzionale si sommino quelli conquistati con il sistema uninominale. E’ con questo meccanismo che sono stati ripescati alcuni big dei candidati usciti sconfitti dalla competizione nei loro collegi. Grazie a questo discusso sistema previsto dalla legge elettorale Rosatellum, i “trombati” uninominali entreranno comunque in Parlamento dalla porta di servizio.

Le dimissioni ad orologeria di Renzi

Immagine
Matteo Renzi non ha capito la lezione nonostante la disfatta del Partito Democratico alle elezioni politiche 2018. La decisione di annunciare le dimissioni dalla segreteria del PD e contemporaneamente rinviare la data appare un’idea partorita da un megalomane. Renzi dice di aver già chiesto a Matteo Orfini di convocare l’assemblea per aprire la fase congressuale.

Elezioni 2018: Il caos creato dal bollino antifrode

Immagine
Le elezioni politiche 2018 hanno visto il trionfo del Movimento 5 Stelle e la disfatta del Partito Democratico di Matteo Renzi. La tornata elettorale ha portato una novità importante per arginare il voto di scambio. Con la legge elettorale Rosatellum, infatti, è stato introdotto il bollino antifrode sulla scheda. La nuova procedura ha rallentato le operazioni di voto provocando diversi disagi a scrutatori e presidenti di seggio.

Elezioni 2018: La disfatta del PD di Renzi

Immagine
Alle ore 23 di domenica 4 marzo 2018 si sono chiusi i seggi per le votazioni. Per il rinnovo della Camera dei deputati la percentuale dei votanti è del 72,90%, in calo del 2,32% rispetto al 75,24% del 2013. Al Senato la percentuale si è attestata al 73%, in calo del 2,26% rispetto al 75,26% di cinque anni fa. Le elezioni politiche 2018 hanno decretato il successo del Movimento 5 Stelle e la disfatta del PD di Matteo Renzi.

Cgia: Allineamento retribuzioni per dipendenti pubblici e privati

Immagine
Nel 2016 si è annullato il divario di retribuzione tra dipendentipubblici e privati. L’evento storico si è verificato grazie al blocco degli stipendi pubblici durato ininterrottamente dal 2010 fino alla fine del 2017. E’ quello che emerge da un rapporto della Cgia di Mestre. Le retribuzione dei dipendenti privati sono state più leggere di quelle dei colleghi del pubblico impiego di 606 euro. Nel 2010 lo scarto a favore degli statali era di 4.244 euro.

MediaWorld scarica crisi sui lavoratori

Immagine
Non c’è pace per i lavoratori di MediaWorld, la catena nazionale specializzata nella vendita di elettrodomestici, telefoni e computer. Il gruppo Mediamarket ha annunciato chiusure e trasferimenti che riguardano 700 persone. Ad aggravare la situazione ci sono anche la scadenza del contratto di solidarietà al 30 aprile 2018 in 17 punti vendita(Cosenza, Sassari, Molfetta, Genova, Roma, Torino, Caserta e Napoli) e le intenzioni annunciate di risolvere definitivamente i 150 esuberi dichiarati.

Istat: In Italia cresce PIL e cala debito

Immagine
Nel 2017 il PIL ai prezzi di mercato dell’Italia è stato pari a 1.716.238 milioni di euro correnti, con un aumento del 2,1% rispetto all’anno precedente. In volume il PIL è aumentato dell’1,5%, un rialzo massimo dal 2010(+1,7%). La crescita nel 2016 era stata dello 0,9%. Lo comunica l’Istat. Il dato è in linea con la Nota di aggiornamento del Def.