Renzi è tornato a sparare cazzate

Matteo Renzi è tornato a sparare cazzate dopo alcune settimane di letargo. Ma non aveva detto che stava zitto per due anni? Il segretario dimissionario del PD spera nel fallimento dell'intesa Lega-M5S per riprendere consenso.

Matteo RenziSono passati 49 giorni dal debutto di Matteo Renzi al Senato. Quel giorno il segretario dimissionario del PD aveva promesso che sarebbe stato zitto per due anni. Nessuno ha creduto all’ennesima buffonata dell’ex premier. I due anni sono in realtà due mesi nel calendario renziano, visto che Renzi è tornato a sparare cazzate in libertà.

Movimento 5 Stella e Lega hanno promesso tante cose. E su quelle promesse hanno vinto: chiederemo conto delle loro bugie elettorali, ogni giorno”. E’ quello che ha scritto su Facebook l’esponente del Partito Democratico. La cosa drammatica dei renziani è che ancora non hanno capito che la gente non li ha votati perché sono degli antipatici e arroganti che sanno solo raccontare baggianate. La linea renziana rischia di far sparire definitivamente il PD. Renzi è così presuntuoso da pensare che l’Italia non vada avanti senza di lui e che stando all’opposizione il partito guadagni consenso. Il segretario dimissionario del Partito Democratico ha dichiarato: “La democrazia non è uno scherzo e dopo questa esperienza di governo giallo-verde sarà chiara a tutti la differenza tra l’estremismo delle promesse a vuoto e il buon senso delle riforme”. Una domanda sorge spontanea: perché il PD è crollato al 18% se ha governato bene? Questa è la domanda che dovrebbero fare a Renzi, ma nessun giornalista osa farlo. Gli ultimi tre governi targati PD sono serviti solo per far crescere il numero degli indigenti in Italia e a precarizzare il lavoro con il Jobs Act. Senza contare che i renziani hanno incentivato lo sbarco di migranti sulle nostre coste per far “magnare” gli amici degli amici(associazioni, cooperative etc.). Matteo Renzi è la più grande sola della politica italiana, in un paese “normale” sarebbe già stato bannato da qualsiasi partito.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Il razzismo al contrario dell’Afro-Napoli

Afro-Napoli ha svincolato tutte le calciatrici

Pivetti: Reddito di cittadinanza un’abominio sociale e morale

La tariffa unica per l’assicurazione RC auto

Moody’s taglia rating Italia a Baa3

Muro del bosco di Capodimonte a rischio crollo