Spese militari a 1.739 miliardi nel 2017

Le spese militari mondiali hanno superato il muro dei 1.700 miliardi di dollari nel 2017. E’ quello che emerge dai dati del Sipri. La spesa è stata pari al 2,2% del prodotto interno lordo(PIL) globale.

Spese militari in crescita nel 2017La guerra al terrorismo e le “finte” missioni di pace hanno dato una forte spinta alla crescita delle spese militari nel 2017. E’ quello che emerge dai dati del Sipri, l’istituto svedese di ricerca sulla pace. Nel mondo sono stati investiti 1.739 miliardi di dollari per le spese militari, in aumento dell’1,1% rispetto al 2016. E’ il nuovo record storico per le spese per le armi. Le spese militari nel 2017 hanno rappresentato il 2,2% del prodotto interno lordo(PIL) globale, pari a 230 dollari a persona.

Dopo 13 anni consecutivi di aumenti dal 1999 al 2011, le spese militari era rimaste invariate dal 2012 al 2016. Gli Stati Uniti guidano la classifica per gli armamenti con 610 miliardi di dollari spesi, invertendo i tagli iniziati dal 2010. Al secondo posto la Cina che da 29 anni aumenta le spese militari seguita dall’Arabia Saudita che innesca così un riarmo di Iran(+19%) e Iraq(22%). Al quarto posto c’è la Russia davanti all’India. I primi cinque rappresentano da soli il 60% della spesa complessiva. Per la spesa per armi ed esercito l’Italia è al dodicesima posto con 29,2 miliardi di dollari, pari all’1,5% del PIL. Il Global Campaign on Military Spending(GCOMS) ha diffuso un comunicato in cui c’è scritto: “Siamo di fronte al pericolo di un terzo conflitto mondiale e i grandi Paesi si stanno preparando alla guerra con massicci investimenti in armamenti. È giunto davvero il momento che le popolazioni facciano sentire la loro voce. I fondi attualmente destinati ad usi militari devono essere urgentemente reindirizzati verso i veri bisogni umani”. I trafficanti di armi si prenderanno la Terra perché gli altri sono troppo impegnati ad uccidersi a vicenda. Il segreto per sopravvivere? Mai combattere, specialmente con se stessi. Gli Stati Uniti non ha avuto una guerra sul proprio territorio nemmeno nelle due guerre Mondiali del secolo scorso. Bisogna andare alla Guerra di indipendenza americana del 1775 per trovare una battaglia negli USA. Il mercato delle armi è uno dei business più redditizi del pianeta.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Ronaldo alla Juventus. In Spagna è accusato di evasione fiscale

Rimodulazione Vodafone a ritmo di musica

Acquisto Ronaldo fa indignare ex operai Fca di Pomigliano

Tre e Wind lasciano clienti senza connessione dati

11.803 medici in meno nel 2022