ZeroZeroZero

Di Roberto Saviano e pubblicato da Feltrinelli, "ZeroZeroZero" è un libro di denuncia che parla della cocaina, la merce più usata, trafficata e desiderata del nostro tempo.

ZeroZeroZeroZeroZeroZero” è un libro di Roberto Saviano e pubblicato da Feltrinelli. Roberto Saviano è nato a Napoli nel 1979. E’ autore del bestseller “Gomorra”, che è stato tradotto in più di cinquanta lingue. Dall’ottobre 2006 vive sotto scorta in seguito alle minacce dei clan che ha denunciato. “ZeroZeroZero” è il settimo libro dello scrittore napoletano ed è stato pubblicato nel 2013.

L’argomento del libro è la cocaina, della quale Saviano cerca di sfatare i più grandi tabù, raccontando l’evoluzione dei cartelli colombiani e messicani, i loro violenti metodi di esecuzione, i loro rapporti con le istituzioni locali e la storia dei boss del “petrolio bianco”. Lo scrittore napoletano dedica un paio di capitoli anche ai clan del ‘ndrangheta. La cocaina è la merce più usata, trafficata, desiderata del nostro tempo che fa arricchire in modo facile chi la vende e distrugge le menti di chi la sniffa. A sporcarsi le mani sono anche le maggiori banche al mondo che provvedono a riciclare il denaro derivato dalla vendita della cocaina. Con il suo libro, lo scrittore Saviano costringe il lettore a fare un viaggio “virtuale” nei gironi infernali del mondo contemporaneo. “ZeroZeroZero” è una vera e propria guida verso il fenomeno del narcotraffico.

Saviano descrive in modo incredibilmente dettagliato e sincero lo spirito dei boss, come avvengono la produzione e la distribuzione della cocaina nel mondo e come le forze dell’ordine hanno cercato di fermare i narcos. Grazie al libro di Saviano ho scoperto che i narcotrafficanti sudamericani usano anche sommergibili per il trasporto della cocaina negli Stati Uniti. Avendo visto il film “Maria Full of Grace”, già conoscevo il termine mula, ovvero una persona che ingerisce ovuli di cocaina per trasportarli negli USA. Sono tornato ad avere un libro di Saviano dopo circa 10 anni: “Gomorra” non mi aveva entusiasmato per lo stile e alla fine arrivai a leggere solo un centinaio di pagine senza finirlo. In “ZeroZeroZero”, invece, la scrittura è più scorrevole nonostante i concetti e il tema non siano alla portata di tutti. Alla fine lo scrittore napoletano si chiede se non sia il caso di legalizzare il commercio della cocaina, visto che la richiesta dei quel prodotto continua a crescere tra la gente comune. Il libro “ZeroZeroZero” è diventato una serie televisiva in 8 puntate che vedremo su Sky nel 2019.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Sgomberato ex penicillina

Assicurazione RC auto con scatola nera

Cimiteri comunali di Napoli senza illuminazione

Cgia: 11 miliardi al fisco dalle tredicesime

Istat: Stipendio medio cala a 13,97 euro l’ora

Istat: PIL pro capite Sud metà di Nord