Fontana del Sebeto ingabbiata

La fontana del Sebeto è un monumento realizzato nel 1635. Da oltre un anno è in uno stato pietoso, ingabbiata in attesa di un restauro che non arriverà.

La fontana del SebetoIl monumento che vedete nella foto è la fontana del Sebeto. Locata nel centro storico in via Francesco Caracciolo, la fontana è stata costruita nel 1635. Il monumento è opera di Cosimo Fanzago, che la realizzò su commissione del viceré Emanuele Zunica e Fonseca. La scultura di rilievo è situata al centro ed è rappresentata da un vecchio, simboleggiante il fiume Sebeto, l’antico corso d’acqua che scorreva nel cuore della città.

Ancora oggi la fontana del Sebeto è uno dei monumenti più apprezzati di Napoli. Peccato che da oltre un anno è in uno stato pietoso, tristemente abbandonata sotto gli occhi dei turisti. L’opera è ingabbiata e in attesa di un restauro che forse non arriverà mai sotto l’amministrazione De Magistris. La transenna fu messa quando la protezione civile si accorse che le luci pavimentali che la illuminavano erano state sfondate e sussisteva un serio pericolo per l’incolumità. La fontana del Sebeto non è presente nella lista “Monumentando”, il progetto lanciato dal Comune di Napoli per il restauro di 27 monumenti della città. Tre anni fa il gruppo Facebook “Napoli retrò” lanciò un raccolta fondi per il restauro della fontana del Sebeto. L’obiettivo era 90 mila euro, ma furono raccolti solo 3 mila euro. Il patrimonio culturale della città dovrebbe essere salvaguardato per farlo ammirare ai turisti. Ma siamo a Napoli, luogo in cui manutenzione e servizi sono diventati un optional.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Il razzismo al contrario dell’Afro-Napoli

Pivetti: Reddito di cittadinanza un’abominio sociale e morale

Afro-Napoli ha svincolato tutte le calciatrici

La tariffa unica per l’assicurazione RC auto

Vicenda Afro-Napoli diventa caso nazionale

Muro del bosco di Capodimonte a rischio crollo