Saviano: L’UE ha bisogno di 3 milioni di migranti all’anno

"E’ necessario che entrino 3 milioni di migranti in UE all’anno per mantenere le pensioni europee". Lo ha detto Roberto Saviano alla "tavolata solidale" organizzata dal Comune di Milano. Lo scrittore sostiene che i migranti non possono essere fermati.

Roberto SavianoRoberto Saviano è diventato il profeta dell’immigrazione di massa. Lo scrittore di “Gomorra” va ovunque a dire che l’Italia deve aprire i porti per far sbarcare migranti. Tra una profezia e l’altra, Saviano dice pure qualche bufala colossale. Sono stato il primo a segnalare che l’accoglienza dei migranti non è a costo zero per l’Italia, ora arriva anche la certificazione di Lavoce.info. Saviano ha detto questa balla anche alla “tavolata solidale” organizzata dal Comune di Milano al Teatro Burri di parco Sempione.

Nella stessa location lo scrittore profeta ha detto un’altra cosa discutibile: “E’ necessario che entrino 3 milioni di migranti in UE all’anno per mantenere le pensioni europee e la ricchezza dell’Europa”. Saviano aggiunge che l’Europa si sta scheletrizzando e cita una frase di Emma Bonino: “L’Europa è una casa di riposo di fronte a un giardino d’infanzia, l’Africa. Come puoi pensare di fermarli?”. In poche parole Saviano e la Bonino ci dicono che dobbiamo importare giovani africani da schiavizzare. Il problema è che il loro arrivo sul suolo italiano porta un costo elevatissimo per l’accoglienza e non risolve il problema natalità. Il motivo? Dall’Africa arrivano soprattutto uomini e in Italia ci sono sempre meno donne in età feconda. Più che altro bisognerebbe importare giovani donne africane, ma questo non basterebbe per risolvere il problema nascite. Il motivo? La gente non fa figli per motivi economici. La questione pensioni e un’altra mezza bufala che ci raccontano i radical chic. Gli immigrati con contratto regolare versano i contributi per avere la pensione in futuro, non certo per regalare soldi all’Inps. Lo scorso anno l’Istituto di previdenza disse che senza migranti ci sarebbe un buco di 38 miliardi di euro nel 2040. Peccato che c’era un trucco: gli immigrati che cominciano a lavorare oggi matureranno il diritto alla pensione dal 2060. Come avere un utile dai contributi versati dai migranti? Semplice. L’Inps spera che i migranti lascino l’Italia senza richiedere i contributi versati o muoiono prima di andare in pensione. Un bel terno al lotto. Nel resto d’Europa non lo so, ma in Italia accogliere migranti senza “selezione” potrebbe diventare una bomba sociale.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Taglio accise carburanti provoca buco di 4 miliardi

Il cimitero islamico a Napoli

L’imprenditore che non trovava personale si lamenta dei lavori

BCE presenta nuove banconote da 100 e 200 euro

Il DDL per tagliare le pensioni d’oro

Debito pubblico Italia problema dal 1981