Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2018

Istat: Disoccupazione giugno al 10,9%

Immagine
Oggi(31 luglio), l’Istat ha pubblicato i dati sul lavoro in Italia. Nel mese di giugno 2018 il tasso di disoccupazione è al 10,9%, in aumento dello 0,2% rispetto al mese precedente e in calo dello 0,2% nei dodici mesi. Il numero dei disoccupati, pari a 2.866 mila, aumentano del 2,1% rispetto a maggio(+60 mila) e calano del 0,3% su base annua(-8 mila). La crescita della disoccupazione riguarda entrambi i generi e tutte le classi di età.

Martina: Mobilitazione antirazzista a settembre

Immagine
Un fatto di cronaca locale diventa un caso politico. Daisy Osakue, atleta nazionale e record italiano under 23 di lancio del disco, è stata ferita in strada da un gruppo di persone in auto. Una frenata brusca, urla e il lancio di uova che hanno colpito al viso la ragazza 22enne, lesionando la cornea. Per gli inquirenti non sarebbe un'aggressione legata al razzismo, ma non si esclude alcuna pista. In quella zona sono stati segnalati diversi “attacchi” con uova nelle ultime settimane. Prima dell’atleta azzurra Osakue colpiti un pensionato e tre donne bianche che uscivano dal ristorante.

Rimodulazioni Vodafone vanno fermate con intervento legislativo

Immagine
Il mercato di telefonia mobile e fisso continua ad essere un far west senza regole. Il ritorno alla fatturazione mensile imposta dalla legge 172/2017 sembrava una grande vittoria per i consumatori, invece siamo tornati al punto di partenza. Le compagnie telefoniche hanno trovato un altro modo per “fregare” soldi ai malcapitati clienti. Si tratta della modifica unilaterale del contratto che permette ai gestori di aumentare le tariffe a proprio piacimento senza che nessuno intervenga.

Il pessimo affare dell’Air Force Renzi

Immagine
L’Airbus A340-500 è diventato il tema politico degli ultimi giorni. L’esecutivo Lega-M5S vuole rescindere il contratto di leasing dell’aereo, acquistato in passato per i voli di Stato dal governo Renzi. Il Movimento 5 Stelle ha preso la palla al balzo per fare propaganda elettorale. La cosa sarebbe passata inosservata senza le stupide spiegazioni di Matteo Renzi e dei suoi seguaci. Ma andiamo con ordine. L’Air Force Renzi è stato preso in leasing alla fine del 2015.

Cgia: In Italia pressione fiscale reale al 48,3%

Immagine
La pressione fiscale reale in Italia si attesta al 48,3%, 6,1 punti in più rispetto a quella ufficiale. A dirlo è l’Ufficio studi della Cgia di Mestre. La pressione fiscale reale è in calo dal 2014, ma la soglia raggiunta quest’anno rimane ancora ingiustificatamente elevata. Il peso del fisco rappresenta un handicap per il nostro Paese. L’Italia, infatti, è il fanalino di coda in UE per quanto riguarda gli investimenti diretti esteri. Secondo l’Ocse, lo stock di investimenti diretti esteri in Italia in rapporto al PIL era, nel 2017, al 21,4%. Nessun altro paese europeo ha registrato un risultato inferiore al nostro. In altre parole il nostro Paese continua a non essere attrattivi.

Saviano indagato per diffamazione

Immagine
Roberto Saviano è indagato dalla Procura della Repubblica di Roma per diffamazione. La vicenda è ormai nota a tutti. Il 21 giugno 2018 lo scrittore di Gomorra pubblica su Facebook un post con video allegato in cui definisce Matteo Salvini il ministro della malavita. Nel “papiello” di Saviano c’è scritto anche che “le mafie minacciano, Salvini minaccia”. In poche parole il Messia del ventunesimo secolo definisce Salvini un malavitoso. Il 19 luglio 2018 il ministro degli Interni ha presentato una denuncia.

Calendario Serie A 2018-2019: Il Napoli debutta fuori casa contro la Lazio

Immagine
Oggi(26 luglio), a Milano, è stato presentato il calendario di Serie A 2018-2019. Il campionato partirà il 18 agosto 2018 con l’anticipo delle ore 18(da definire) e si concluderà il 26 maggio 2019. Il sorteggio è stato stilato con alcuni “paletti”. Nelle settimane di eurocoppe non si possono incrociare squadre di Champions League con squadre di Europa League. Nelle ultime quattro giornate ci deve essere alternanza fra casa e trasferta.

La villa di Matteo Renzi

Immagine
“Il 30 giugno 2014, quando ho cominciato a fare il presidente, avevo21.895 euro sul conto corrente e oggi ho 15.859 euro. Sempre se mia moglie nel frattempo non ha fatto qualche spesa. C’è l’ idea che chi fa politica magari sia un po’ traffichino, uno che mette il naso in tante vicende”. Questo è quello che dichiarò Matteo Renzi a “Matrix” il 18 gennaio 2018(vedi tweet allegato). 186 giorni dopo l’ex premier perfeziona l’acquisto di una villa dal valore di 1.300.000 euro in via Tacca. Una casa di 11,5 vani e 276 metri di superficie catastale, oltre a un parco da 1.580 metri quadri.

Salvare vite umane nella Terra dei Fuochi

Immagine
La Terra dei Fuochi brucia ancora. Un incendio di vaste proporzioni è scoppiato intorno alle 13 all’interno di una fabbrica del gruppo De Gennaro nella zona industriale di Pascarola, nel territorio comunale di Caivano. La ditta si occupa del riciclo di carta e plastica. Ad andare a fuoco sono proprio i rifiuti, il che significa che siamo di fronte all’ennesimo disastro ambientale(e sanitario) nella Terra dei Fuochi.

E’ morto Marchionne, il manager schiavista

Immagine
E’ morto Sergio Marchionne. L’ex amministratore delegato di Fiat Chrysler si è spento a Zurigo, nell’ospedale in cui era ricoverato dallo scorso giugno. Un sarcoma al polmone e poi una embolia nel corso di un intervento chirurgico: sono queste le notizie sulla patologia rimbalzate sui media. Marchionne aveva 66 anni e verrà ricordato per essere stato un manager schiavista. Nato a Chieti nel 1952, nel 2004 Marchionne venne chiamato a risollevare le sorti della Fiat. All’epoca la casa automobilistica era sull’orlo del fallimento.

UE: 6 mila euro per ogni migrante salvato

Immagine
L’emergenza migranti continua a non essere risolta dall’Unione Europa. I burocrati di Bruxelles hanno partorito un’altra idea geniale per invogliare i Paesi ad accogliere gli immigrati. La proposta della Commissione UE prevede sostegno finanziario agli Stati che accettano di ospitare i centri controllati in collaborazione con Oim e Unhcr.

Grillini contro taglio dei vitalizi

Immagine
Le pensioni degli ex deputati saranno più leggere dal primo gennaio 2019. Il taglio dei vitalizi colpirà 1.240 ex parlamentari. La delibera voluta da Roberto Fico taglia i vitalizi degli ex deputati, ricalcolando gli assegni in base al metodo contributivo. Il taglio delle pensioni degli ex deputati porterà a un risparmio di 40 milioni di euro all’anno, non una cifra enorme ma utile per una “giustizia sociale”. Da alcuni giorni i media stanno facendo una battaglia contro il taglio dei vitalizi approvato alla Camera lo scorso 12 luglio. Tra una privilegiato e l’altro, i giornali stanno facendo girare anche la triste storia di Franco Grillini, storica guida dell’ArciGay ed ex parlamentare dei DS.

La prima indagine di Theodore Boone

Immagine
La prima indagine di Theodore Boone” è un libro di John Grisham e pubblicato da Mondadori. Lo scrittore è nato a Jonesboro nel 1955 e vive in Virginia e Mississippi. Laureatosi in legge, per anni è stato avvocato penalista. Ha ricoperto incarichi politici come membro della Mississippi House of Representatives. E’ autore di diversi romanzi, un saggio, una raccolta di racconti e una saga per ragazzi. “La prima indagine di Theodore Boone” è il 24esimo romanzo dello scrittore americano. Il libro è stato pubblicato nel 2010 ed è il primo dedicato alla saga per ragazzi “Theodore Boone”.

Cgia: Micro imprese valgono 53% tasse

Immagine
Il 98% circa del totale delle imprese in Italia ha meno di 20 addetti. Una platea costituita da oltre 5 milioni di piccolissimi e micro imprenditori e da tanti artigiani, negozianti e liberi professionisti. Malgrado la dimensione aziendale di queste realtà sia molto contenuta, il loro contributo fiscale ed economico è rilevante. A dirlo è l’Ufficio studi della Cgia di Mestre. In materia di imposte e tasse, infatti, nel 2017 lavoratori autonomi e piccole imprese hanno versato al fisco 43,9 miliardi di euro, pari al 53% del totale delle principali imposte versate dal sistema economico. Tutte le altre, prevalentemente medie e grandi imprese, hanno invece corrisposto “solo” 39,6 miliardi, pari al 47% del totale.

Grasso condannato a pagare 83.250 euro al PD

Immagine
Lo Statuto del Partito Democratico prevede che i parlamentari diano una parte del loro stipendio al partito. C’è qualcuno che non l’ha fatto, tipo Pietro Grasso nella scorsa legislatura. L’ex presidente del Senato e attuale leader di Liberi e Uguali non ha mai ritornato alle casse del PD il contributo all’elezione che avrebbe dovuto restituire dal 2013 al 2017. In totale sono 83.250 euro. Hanno imitato Grasso anche altri 60 tra deputati e senatori.

Napoli: Ragazza aggredita da un migrante

Immagine
Non c’è pace per i cittadini del Vasto, zona a pochi passi dalla stazione Centrale di Napoli. Ormai sono diventate un evento giornaliero le risse tra i migranti parcheggiati nei Centri di Accoglienza Straordinaria. Nella zona sono concentrati circa il 65% degli immigrati accolti nel capoluogo campano. La situazione è diventata ingestibile. Oggi(19 luglio) c’è stato un nuovo fatto di cronaca al corso Novara.

Lo strano caso del Peter Pan Park a Fuorigrotta

Immagine
A Napoli la manutenzione del verde pubblico è diventato utopia in molte zone della città. Il Comune invoglia i cittadini o le associazioni ad “adottare” le aiuole per gestirle e rendere un servizio alla comunità. Una cosa simile è stata fatta a Fuorigrotta circa un anno fa. L’associazione “L’urlo” ha preso una zona di verde degradata e l’ha trasformata in un parco dei divertimenti dotato di giostre e intrattenimenti per i bambini, diventato da tempo un punto di ritrovo anche per le famiglie della zona.

I neopatentati in Italia

Immagine
Il conseguimento della patente è un momento importante e rappresenta spesso il primo passo verso la totale indipendenza. Il secondo è acquistare un automobile. Non tutti sanno che in Italia ci sono alcune limitazioni specifiche per la guida dei neopatentati nei primi 3 anni. Non possono, per esempio, guidare auto con potenza specifica, riferita alla tara, superiore a 55 kW/t, né automobili con potenza massima superiore a 70 kW(95 cv).

UE multa Google per Android

Immagine
La commissione UE multa Google per abuso di posizione dominante. Questa volta la sanzione arriva per Android, il suo sistema operativo degli smartphone e dei tablet. Google dovrà pagare una multa 4,3 miliardi di euro, la più alta mai comminata dall’UE. Lo scorso anno la commissione UE inflisse al colosso del web una multa di 2,4 miliardi per aver favorito il suo servizio di comparazione di prezzi(Google Shopping) a scapito degli altri competitor.

Consumo del suolo non si ferma in Italia

Immagine
Non si ferma il consumo del suolo in Italia. Ogni secondo vengono coperti con cemento e asfalto 2 metri quadrati di territorio, come fosse costruita una Piazza Navona ogni due ore. La superficie naturale si è ridotta nel 2017 di 52 km², con un costo di 2 miliardi all’anno. Questo è quello che emerge da rapporto “Consumo di suolo, dinamiche territoriali e servizi ecosistemici” pubblicato oggi(17 luglio) da Ispra-Snpa.

L’uomo del labirinto

Immagine
L’uomo del labirinto” è un libro di Donato Carrisi e pubblicato da TEA. Lo scrittore è nato a Martina Franca nel 1973. Dopo la laurea in Giurisprudenza, ha studiato Criminologia e Scienza del comportamento, per poi diventare sceneggiatore di serie televisive e per il cinema. Con i suoi romanzi ha venduto nel mondo oltre 3 milioni di copie, di cui più di 1.700.000 solo in Italia. “L’uomo del labirinto” è il settimo romanzo dello scrittore pugliese. Il libro è stato pubblicato nel 2017. Pur non essendo apparentemente ascrivibile ad una delle serie che hanno reso famoso Donato Carrisi, nel libro vengono citati protagonisti e ambienti comuni ai due romanzi dove compare Mila Vasquez.

Dove vedere le gare di Serie A?

Immagine
Sky e Perform si sono aggiudicati i diritti TV della Serie A per il triennio 2018-2021 per 973 milioni di euro all’anno più bonus di altri 100 milioni sui ricavi dai nuovi abbonamenti. La Lega Serie A ha incassato una cifra inferiore rispetto ai 1.050 milioni offerti da Mediapro nel bando dello scorso febbraio. La società spagnola non ha dato le dovuto garanzie e il contratto è stato annullato. La doppia aggiudicazione dei diritti TV stravolgerà il modo di vedere le gare di Serie A: molto probabilmente non basterà un solo abbonamento per vederle tutte.

La vittoria della Francia multietnica e l’inutilità del canone TV

Immagine
I mondiali in Russia si sono conclusi ieri(15 luglio) con la vittoria della Francia sulla Croazia per 4-2. I Blues conquistano la Coppa del Mondo per la seconda volta nella storia, 20 anni dopo il primo successo. Nel 1998 l’attuale CT Didier Deschamps era il capitano di quella nazionale. Un’impresa riuscita in passato solo a Franz Beckenbauer e Mario Zagallo. Ha vinto la squadra più forte, non quella che gioca meglio. La Francia ha giocato all’italiana: tutti in difesa e contropiede. Questo ci fa capire che nel calcio conta avere chi butta la palla in rete; il tanto decantato "gioco" è solo un qualcosa in più che in molti casi non serve.

Il calo degli sportelli bancari in Italia

Immagine
La massimizzazione dei profitti ha portato un calo drastico degli sportelli bancari in Italia. Dal 31 dicembre 2010 al 31 dicembre 2017 le agenzie bancarie sono passate da 33.663 a 27.374. Un calo di 6.289 sportelli bancari in solo sette anni. E’ quanto emerge da un’indagine condotta dal sindacato First Cisl. Ben 1.653 chiusure si sono concentrate nel 2017 e in soli dodici mesi siamo scesi da 48 a 45 filiali ogni 100 mila abitanti. I tagli delle banche hanno portato un calo di occupazione nel settore di 26.249 addetti.

Terremoto di magnitudo 4.4 al largo di Tropea

Immagine
Alle 04.50 c’è stata una scossa di terremoto di magnitudo 4.4 nel mare Tirreno al largo della costa di Tropea, in Calabria. L’epicentro è stato localizzato a 9 km dalla costa Calabra sud occidentale. Tropea, Ricadi, Drapia e Parghelia sono i comuni più vicini all’epicentro. L’ipocentro è stato localizzato a 57 km di profondità. La scossa è stata avvertita nettamente dalla popolazione. Secondo le prime verifiche del dipartimento della Protezione civile, al momento non si registrano danni a persone o cose, anche se sono state decine le telefonate ai centralini di vigili del fuoco e forze di polizia, con i paesi costieri in questo periodo affollati di turisti.

Rimodulazione Vodafone a ritmo di musica

Immagine
La donna bionda che vedete nella foto è Baby K, nuova testimonial di Vodafone per la gamma Unlimited. “Per un’estate senza limiti sulla Rete senza limiti”, questo c’è scritto sulla nuova offerta Vodafone. Per la compagnia telefonica sono “unlimited” anche le rimodulazioni. A partire dal 10 luglio 2018 i clienti privati di rete fissa hanno subito un rincaro di 3 euro al mese. La rimodulazione è stata comunicata lo scorso marzo. Non sono passati nemmeno tre giorni dall’entrata in vigore dell’aumento che Vodafone se ne esce con un’altra rimodulazione a ritmo di musica.

Bankitalia: Debito pubblico a 2.327,4 miliardi di euro. E’ record

Immagine
La Banca d’Italia ha diramato il supplemento al Bollettino di Finanza Pubblica. A maggio 2018 il debito pubblico italiano si è attestato a 2.327,4 miliardi di euro, in aumento di 14,6 miliardi rispetto ai 2.312,8 di aprile 2018¹. E’ il nuovo record storico. L’aumento da fine 2017, quando il debito si è attestato a 2.263 miliardi, è stato di 84,3 miliardi con un incremento del 3,6%.

In Italia si continua a morire sul lavoro

Immagine
In Italia si continua a morire sul luogo di lavoro. Sempre più persone escono per guadagnarsi da vivere e non tornano più a casa. Hanno destato scalpore due casi di morti bianche verificatosi in due zone diverse del nostro Paese. A Napoli un 21enne ha perso la vita mentre puliva il lucernaio di un palazzo. Aveva accettato di fare il lavoretto in nero per 35 euro. La mancanza di esperienza unita alla superficialità non hanno risparmiato il giovane.

Camera approva taglio dei vitalizi

Immagine
Le pensioni degli ex deputati saranno più leggere dal primo gennaio 2019. L’Ufficio di presidenza della Camera ha approvato oggi(12 luglio) il taglio dei vitalizi di 1.240 ex parlamentari. La delibera del presidente Roberto Fico è passata grazie ai 9 voti favorevoli del Movimento 5 Stelle, uno del Partito Democratico e uno di Fratelli d’Italia. Forza Italia si è astenuta. Il motivo? Il provvedimento sarebbe incostituzionale.

11.803 medici in meno nel 2022

Immagine
Il Servizio sanitario nazionale è stato istituito nel 1978 da Tina Anselmi, all’epoca ministro della Sanità. Fu ideato con il compito non solo di curare la malattia, ma anche di prevenirla e di educare i cittadini alla salute. In Italia il rapporto tra la spesa sanitaria e PIL continua a calare, creando non pochi disagi ai cittadini che devono fare analisi e esami diagnostici. L’attesa per una visita nella Sanità pubblica in media è di 65 giorni. Per questo motivo sempre più persone si rivolgono alla Sanità privata.

Acquisto Ronaldo fa indignare ex operai Fca di Pomigliano

Immagine
La Juventus ha sborsato 112 milioni di euro per acquistareCristiano Ronaldo. Il calciatore portoghese riceverà un ingaggio netto di 31 milioni di euro a stagione per quattro anni, che complessivamente fanno 345 milioni di euro lordi. L’operazione faraonica ha fatto indignare gli ex operai Fca di Pomigliano d’Arco. “Per Ronaldo 400 milioni… Agli operai solo calci nei coglioni”. Questo è quello che c’è scritto su un manifesto affisso sul muro di recinzione dello stabilimento.

Ronaldo alla Juventus. In Spagna è accusato di evasione fiscale

Immagine
Cristiano Ronaldo è un giocatore della Juventus. La trattativa si è conclusa oggi(10 luglio) dopo un tira e molla durato alcune settimane. L’ultimo tassello era il prezzo del cartellino, visto che la squadra italiana aveva da tempo un accordo con il calciatore. L’ufficialità è arrivata con un comunicato del Real Madrid che precisa come sia stato proprio l’attaccante portoghese a chiedere di essere ceduto.

Tre e Wind lasciano clienti senza connessione dati

Immagine
Giornata nera per i clienti delle compagnie telefoniche Tre e Wind. Un malfunzionamento sulla rete non permette di usufruire della connessione dati sullo smartphone. Alcuni utenti segnalano anche difficoltà a telefonare. “Stiamo riscontrando problemi sulla nostra rete dati, il servizio verrà ripristinato al più presto. Ci scusiamo per il disagio”. Questo è il tweet postato alle 9.51 sull’account ufficiale Twitter di 3 Italia.

Reparto ospedale chiuso per festa del primario

Immagine
Napoli è quella città in cui un reparto di un ospedale pubblico chiude per consentire a medici e infermieri di partecipare alla festa organizzata dal neo primario dell’Ospedale del Mare. E’ l’ultima denuncia fatta da Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionali dei Verdi e componente della commissione Sanità. La vicenda incredibile si è verificata tra il 6 e il 7 luglio scorsi.

Cimitero di Miano sommerso dalle erbacce

Immagine
A Napoli la manutenzione ordinaria è diventata un optional. I cimiteri dell’area Nord sono diventati delle giungle con tombe sommerse dalle erbacce. Nel capoluogo campano nemmeno i morti possono riposare in pace. Dopo il “caso” del Cimitero di Secondigliano, Alfredo Di Domenico(meglio noto come Bukaman) ha fatto un sopralluogo al Cimitero di Miano. Entrambi i camposanti sono situati nella VII Municipalità.

Villa comunale sommersa dal degrado

Immagine
I cittadini pagano le tasse per ricevere in cambio i servizi. Questo solo sulla carta, perché a Napoli la pulizia ordinaria del verde è diventata un optional con la giunta arancione guidata dal sindaco Luigi De Magistris. Il degrado non regna sovrano solo in periferia, ma anche nelle zone turistiche della città. La Villa comunale è uno dei principali giardini storici di Napoli e si estende per oltre 1 km tra piazza della Vittoria e piazza della Repubblica, fiancheggiato dalla Riviera di Chiaia e da via Caracciolo.

Il segno della croce

Immagine
Il segno della croce” è un libro di Glenn Cooper e pubblicato da TEA. Nato a White Plains nel 1953, ha una laurea in archeologia e medicina, ed è stato presidente e amministratore delegato della più importante industria di biotecnologie del Massachusetts. A dimostrazione della sua versatilità, è anche sceneggiatore e produttore cinematografico. Grazie al clamoroso successo de “La Biblioteca dei morti”, si è imposto anche come autore di bestseller internazionali. “Il segno della croce” è il secondo libro di Glenn Cooper ed è stato pubblicato nel 2010.

Rolling Stone si schiera contro Salvini con adesioni fasulle

Immagine
“Noi non stiamo con Matteo Salvini. Rolling Stone si schiera, e insieme a noi musicisti, attori, registi, scrittori e da oggi tutti voi”. E’ l’appello lanciato dal periodico italiano di musica, politica e cultura di massa. Rolling Stone vuole una società aperta, libera e moderna. Nell’appello si legge: “Crediamo che oggi in Italia sia fondamentale prendere una posizione chiara, crediamo che volgere lo sguardo dall’altra parte e aspettare che passi la bufera equivalga a essere complici, crediamo, una volta di più, nel soft power della cultura pop, nella sua capacità di unire, condividere, accogliere”.

Play 30 Special. La risposta di 3 Italia a Iliad

Immagine
L’arrivo di Iliad nel mercato italiano di telefonia mobile ha fatto “svegliare” le altre compagniestoriche. Vodafone ha lanciato l’operatore virtuale low cost Ho., la stessa cosa è stata fatta da Tim con Kena Mobile qualche mese prima. Mancava all’appello solo Tre Italia. Oggi(5 luglio) sullo store online è apparso il piano Play 30 Special, pensato per “rubare” clienti a Iliad, Tim e agli operatori virtuali low cost.

Lega copia PD e non restituisce soldi

Immagine
La Lega Nord ha sottratto allo Stato 48.969.617 euro con una truffa per la quale è stato condannato in primo grado l’ex leader leghista Umberto Bossi. Quei soldi devono essere restituiti. La Cassazione ha deciso che “qualsiasi somma di denaro riferibile alla Lega Nord deve essere sequestrata, ovunque venga rinvenuta, fino a raggiungere 49 milioni”. Si può procedere al sequestro senza un nuovo provvedimento per somme trovate in momenti successivi al decreto di sequestro. Finora sono stati bloccati solo 1,5 milioni di euro.

Sbarchi migranti in calo del 80,50%

Immagine
Continua a calare l’esodo di profughi dall’Africa verso l’Italia. Dal primo gennaio 2018 al 3 luglio 2018 sono stati 16.602 i migranti giunti sulle coste italiane, -80,50% rispetto al 2017. Nello stesso periodo dello scorso anno, infatti, sbarcarono 85.137 persone. I dati sono forniti dal ministero dell’Interno. Prosegue il trend iniziato a luglio 2017 con l’entrata in vigore del codice di condotta per le Organizzazioni Non Governative(ONG) nel Mediterraneo.

I custodi della Biblioteca

Immagine
I custodi della Biblioteca” è un libro di Glenn Cooper e pubblicato da TEA. Nato a White Plains nel 1953, ha una laurea in archeologia e medicina, ed è stato presidente e amministratore delegato della più importante industria di biotecnologie del Massachusetts. A dimostrazione della sua versatilità, è anche sceneggiatore e produttore cinematografico. Grazie al clamoroso successo de “La Biblioteca dei morti”, si è imposto anche come autore di bestseller internazionali. “I custodi della Biblioteca” è il quinto libro di Glenn Cooper ed è stato pubblicato nel 2012. Con questo libro si chiude la saga dedicata alla Biblioteca.

Il sindaco che apre i porti e chiude il trasporto pubblico

Immagine
Oggi(2 luglio) l’Azienda Napoletana Mobilità(ANM) informa che è entrato in vigore l’orario estivo per il trasporto pubblico di Napoli. Qualcuno ha fatto notare che la riduzione delle corse è già in vigore da diversi mesi visto le lunghe attese alle fermate degli autobus e alle stazioni di metropolitana e funicolari. La verità è che il trasporto pubblico a Napoli sta per diventare un servizio per pochi.

Istat: Disoccupazione maggio al 10,7%

Immagine
Oggi(2 luglio), l’Istat ha pubblicato i dati sul lavoro in Italia. Nel mese di maggio 2018 il tasso di disoccupazione è al 10,7%, in calo dello 0,3% rispetto al mese precedente¹ e dello 0,7% nei dodici mesi. E’ il livello più basso da agosto 2012. La disoccupazione è tornata sui livelli della seconda metà del 2012. Il numero dei disoccupati, pari a 2.793 mila, calano del 2,9% rispetto ad aprile(-94 mila) e del 5,2% su base annua(-153 mila). La diminuzione della disoccupazione riguarda entrambi i generi e tutte le classi di età.