Arrestato senegalese per violenza su 15enne

Una ragazza di 15 anni ha subito una violenza sessuale in spiaggia a Jesolo(Venezia) mentre era in vacanza. Arrestato un immigrato senegalese già noto alle forze dell'ordine.

Arrestato senegalese per violenza su 15enneUna ragazza di 15 anni ha subito una violenza sessuale in spiaggia a Jesolo(Venezia) mentre era in vacanza. Il fatto si è verificato lo scorso 22 agosto. Come riferiscono i giornali locali, la 15enne avrebbe seguito un ragazzo di colore che proprio in spiaggia le avrebbe usato la violenza, confermata dai sanitari dell’ospedale di San Donà di Piave(Venezia). La Procura dei Minori ha aperto un fascicolo in base alla denuncia dei familiari della giovane.

Le indagini condotte dalla squadra mobile di Venezia hanno permesso di rintracciare il violentatore in una struttura ricettiva di Mestre. Si tratta di un immigrato senegalese di 25 anni, già noto alle forze dell’ordine. La polizia ha posto in stato di fermo il violentatore. Dopo la notifica del provvedimento restrittivo è stato condotto nel carcere di Santa Maria Maggiore. Il senegalese era già stato condannato in passato a lasciare l’Italia, ma avendo avuto una bambina da una donna italiana non può essere espulso. Il violentatore viveva a Mestre, e solo per la movida estiva si spostava di sera a Jesolo, dove dormiva in situazioni di fortuna, probabilmente sulla spiaggia. Sul caso interviene anche il presidente del Veneto Luca Zaia: “Visti i numerosi e inquietanti precedenti di questo signore, può uno Stato che si dice civile lasciarlo girare libero di fare ancora del male? Non è come lasciare per strada una bomba innescata?”.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

De Magistris arruola uno scarto del M5S e svela cura contro depressione

La fake news di Manfellotto sui contributi UE

Alberi pericolanti nelle pinete del rione Monterosa

Avvertimento al giornalista Federico Ruffo

Eurostat: 10% più ricchi ha 24,4% reddito complessivo italiano

Birra Napoli si produce a Roma