Lo stato pietoso delle aiuole in via Cardarelli

Le aiuole di fronte all'ospedale Cardarelli sono in uno stato pietoso. Più che dei giardinetti, sembra una discarica a cielo aperto con erbacce e altre schifezze varie.

Un uomo legge il giornale su una panchinaIl Comune di Napoli ha come sindaco una persona megalomane che vuole aprire i porti per accogliere i migranti ma non riesce a garantire la manutenzione ordinaria della città. L’incapacità amministrativa di Luigi De Magistris si è evidenzia in particolar modo in via Cardarelli, una strada pulita da un lato e sporca dall’altro. Sul marciapiede di competenza dell’ospedale Cardarelli ci sono delle bellissime aiuole, mentre dall’altra parte della strada c’è una bella discarica a cielo aperto con erbacce e altre schifezze varie.

Qualche senzatetto ha occupato l’area e dorme tra i rifiuti. Una domanda sorge spontanea: Napoli non era una città rifugio che aiutava qualsiasi persona in difficoltà? Si nota, inoltre, un uomo coraggioso(foto) che legge una rivista su una panchina in mezzo all’immondizia. Alfredo Di Domenico, noto come Bukaman, ha fatto alcune domande al temerario che legge senza preoccuparsi di quello che c’è intorno. “Questi sono i giardini che offre il Comune di Napoli. E’ una città dove i servizi non vengono effettuati” dice l’uomo. Non ha tutti i torti. Lo stato pietoso delle aiuole in via Cardarelli sono un insulto alla civiltà. Il problema è che anche nel resto della città il verde pubblico è abbandonato a se stesso. Il sindaco De Magistris quando ritornerà ad avere un contatto con la realtà? Basta spot populistici per prolet.

Pubblicato da Alfredo Di Domenico su Mercoledì 29 agosto 2018

Commenti

  1. Bene in ogni modo ho scoperto che il giornale si può leggere, magari fumando un buon sigaro, anche nell'ospedale Cardarelli dove di recente hanno dato vita a spazi dove è possibile farlo.

    RispondiElimina
  2. Magari il sigaro lo butti nelle erbacce, così prende fuoco tutto.

    RispondiElimina

Posta un commento

I post più letti negli ultimi sette giorni

Inps spende 426 milioni per assegni assistenziali agli stranieri

BCE presenta nuove banconote da 100 e 200 euro

Il DDL per tagliare le pensioni d’oro

Lavorare per restare poveri

Debito pubblico Italia problema dal 1981

Istat: Saldo primario Italia a 1,4% del PIL nel 2017