Giro d’Italia 2019 senza Sud

Presentato a Milano il percorso del Giro d'Italia 2019. L'edizione numero 102 taglia fuori il Sud e scatena politici e giornalisti del Mezzogiorno. Qualcuno tira in ballo anche il razzismo della Lega. Il problema però è di natura economico.

Giro d'Italia 2019Ieri(31 ottobre) a Milano è stato presentato il Giro d’Italia 2019. L’edizione numero 102 ha un percorso di 3.518,5 chilometri con 46.500 metri di dislivello e avrà un unico sconfinamento nella Repubblica di San Marino. Tre le cronometro, sei le tappe di bassa difficoltà adatte ai velocisti e ben sette arrivi in salita. Il percorso del Giro 2019 ha tagliato fuori il Sud: solo una tappa arriva fino a San Giovanni Rotondo(Foggia). Sembra incredibile, ma il percorso ha scatenato le polemiche politiche. Il consigliere regionale della Campania, Francesco Emilio Borrelli, ha dichiarato: “È inaccettabile che ci sia un’unica tappa che coinvolge il Sud, quella che raggiunge San Giovanni Rotondo in Puglia, mentre sono del tutto escluse le altre regioni del Mezzogiorno”.

Peppe Iannicelli parla di “un miserrimo circuito razzista e discriminatorio” e consiglia alla gente del Sud di boicottare il quotidiano “La Gazzetta dello Sport”(organizzatore della corsa rosa) e tutti i programmi sull’evento. Non contento, il simpatico giornalista campano vuole che il CONI imponga l’estensione del tragitto al Sud o il cambio di nome al Giro d’Italia. Qualche altra “mente geniale” ha tirato in ballo la Lega, come se fosse il partito di Matteo Salvini a decidere le tappe della corsa rosa. La questione, purtroppo, è molto più seria di quello che ci vogliono far credere e non c’entra nulla il razzismo. Bisogna sborsare dei soldi per ospitare l’arrivo o la partenza di una tappa del Giro d’Italia, senza contare che deve essere rifatto l’asfalto delle disastrate strade del Sud. Una spesa che molti comuni del Mezzogiorno non possono permettersi per colpa del patto di stabilità imposto dall’Unione Europea. Tra l’altro, non è la prima volta che il Giro d’Italia taglia fuori il Sud: è già capitato nelle edizioni 2009 e 2012. All’epoca però nessuno fece polemica. Ogni anno la presentazione del percorso del Giro provoca malumori in tutte le zone d’Italia. E’ chiaro che è impossibile toccare tutte le 20 regioni d’Italia in soli 21 giorni(con due giorni di riposo). Di conseguenza, a rotazione almeno tre o quattro vengono non considerate ogni anno. Questa volta è toccato alle regioni del Sud.

Le 21 tappe del Giro d’Italia 2019

L’edizione 102 del Giro d’Italia parte l’11 maggio 2019 con una cronometro a Bologna e si conclude il 2 giugno 2019 con un’altra crono a Verona con arrivo nell’Arena. La Cima Coppi sarà il Passo Gavia con i suoi 2.618 metri, la Montagna Pantani il Mortirolo e la tappa Bartali la Bologna-Fucecchio. Omaggio a Coppi nel centenario della nascita con l’arrivo a Novi Ligure e la Cuneo-Pinerolo(rivisitazione moderna della mitica sfida). Tre le tappe di alta montagna: da Saint Vincent a Courmayeur si scaleranno Verrayes, Verrogne, Truc d’Arbe e Colle San Carlo, prima dell’ascesa finale; nel tappone alpino, da Lovere a Ponte di Legno. Il menu prevede 5.700 metri di dislivello, con il Passo della Presolana, la Croce di Salven, il Gavia e il Mortirolo; sulle Dolomiti, da Feltre a Croce d’Aune, il gruppo affronterà la Cima Campo, il Manghen, il Rolle e il Monte Avena. L’ultima fatica prima della cronometro che porterà la corsa a Verona, con arrivo all’Arena. Chris Froome, vincitore dell’edizione 2018, non ha ancora confermato la sua presenza. Il capitano della Sky  nell’edizione numero 102 potrebbe essere Geraint Thomas, vincitore del Tour de France 2018.

Le tappe
11/5 Bologna-Bologna cronometro 8,2 km
12/5 Bologna-Fucecchio 200 km
13/5 Vinci-Orbetello 219 km
14/5 Orbetello-Frascati 228 km
15/5 Frascati-Terracina 140 km
16/5 Cassino-S.Giovanni Rotondo 233 km
17/5 Vasto-L’Aquila 180 km
18/5 Tortoreto Lido-Pesaro 235 km
19/5 Riccione-S.Marino crono 34,7 km
20/5 riposo
21/5 Ravenna-Modena 147 km
22/5 Carpi-Novi Ligure 206 km
23/5 Cuneo-Pinerolo 146 km
24/5 Pinerolo-Ceresole Reale 188 km
25/5 Saint Vincent-Courmayeur 131 km
26/5 Ivrea-Como 237 km
27/5 riposo
28/5 Lovere-Ponte di Legno 226 km
29/5 Val di Sole-Anterselva 180 km
30/5 Valdaora-S.Maria di Sala 220 km
31/5 Treviso-S.Martino di Castrozza 151 km
1/6 Feltre-Croce d’Aune 193 km
2/6 Verona-Verona crono 15,6 km

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Sgomberato Baobab di Roma

La fake news di Manfellotto sui contributi UE

Birra Napoli si produce a Roma

De Magistris arruola uno scarto del M5S e svela cura contro depressione

Avvertimento al giornalista Federico Ruffo

La beneficenza per l’Africa subsahariana finisce in Francia