Cani randagi per strada a Napoli

Bukaman ha scoperto un branco di cani randagi per strada in via Capodimonte. Lo scorso primo ottobre il Comune di Napoli ha inaugurato un centro municipale per cani in via Janfolla dopo circa 15 anni di attesa. Come mai i randagi non stanno in quella struttura?

Cani randagi a NapoliI cani randagi vivono ai margini delle attività umane e mangiano quando qualcuno dà loro cibo o si arrangiano, cercando fra discariche e cassonetti. In alcuni casi sono dei cani abbandonati dall’essere umano. Non rappresentano un rischio per la società, ma possono attaccare quando sono in branco. La legge però impedisce l’abbattimento dei cani vaganti, a differenza di quanto avveniva negli Anni ‘70, quando venivano abbattuti circa 100 mila cani vaganti ogni anno. Oggi i cani randagi finiscono in un centro di accoglienza.

A Napoli è stato inaugurata una struttura comunale il primo ottobre 2018 in via Janfolla dopo circa 15 anni di attesa, ma alcuni cani ancora non hanno trovato la strada giusta per arrivarci. La foto, scattata da Alfredo Di Domenico(noto come Bukaman), mostra un branco di cani che va avanti e indietro in via Capodimonte. Nel video allegato potete notare che i cani randagi attraversano la carreggiata in modo pericoloso per loro e per l’incolumità di automobilisti e motociclisti. Durante le riprese è passata pure una pattuglia dei vigili urbani, che non ha fatto nulla per segnalare il pericolo. Ormai siamo arrivati al punto che a Napoli le cose anomale diventano normalità. Una domanda sorge spontanea: perché quei cani randagi non vengono portati nel centro municipale inaugurato due mesi fa? Sembrerà incredibile, ma la struttura del Comune di Napoli ha ancora il cancello chiuso. E pensare che erano venuti a tagliare il nastrino in pompa magna il sindaco Luigi De Magistris e l’assessore al welfare Roberta Gaeta. “Dobbiamo togliere i cani dalle strade”, questo è quello che disse all’inaugurazione Stella Cervasio, garante per i diritti degli animali. Per il momento la promessa è rimasta nel cassetto, visto che i cani randagi continuano a girovagare per la città. I politici la smetteranno di fare finte inaugurazioni?

Pubblicato da Alfredo Di Domenico su Martedì 18 dicembre 2018

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

L’amministrazione del degrado di De Magistris

La caduta del muro di Berlino

Il caso ex Ilva di Taranto

Tariffe votive anno 2019 Comune di Napoli

Voragine in via Masoni

Svimez: Cresce divario tra Sud e resto d’Italia