De Magistris chiede aiuto ai cittadini per accogliere migranti

Il sindaco Luigi De Magistris invita i cittadini di Napoli a collaborare per aiutare i migranti della Sea Watch 3. Sul sito del Comune di Napoli è comparsa una pagina per raccolta dati. Si cercano perfino natanti.

Luigi de Magistris"Mi auguro che la nave Sea Watch 3 si avvicini al porto di Napoli perché contrariamente a quello che dice il Governo noi metteremo in campo un’azione di salvataggio e la faremo entrare in porto. Sarò il primo a guidare le azioni di salvataggio”. Lo ha detto ieri(3 gennaio) il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, a Radio CRC. L’ex magistrato ha scritto una lettera all’equipaggio della nave dell’ONG tedesca raccontando cose non vere. De Magistris scrive che parla a nome dell’intera città, ma non è così.

I cittadini di Napoli sono stanchi di avere un sindaco incapace di amministrare e che si occupa di cose non di sua competenza. Qualcuno dovrebbe spiegare all’ex magistrato che far sbarcare migranti non significa salvargli la vita. L’accoglienza è una cosa seria e che ha un costo per la comunità. Una domanda sorge spontanea: come può fare accoglienza un Comune in predissesto finanziario? Il mistero è stato svelato oggi. Sul sito del Comune di Napoli è comparsa una pagina in cui De Magistris chiede aiuto ai cittadini per accogliere i migranti. “Il sindaco di Napoli, nell’accogliere gli inviti e le sollecitazioni che stanno pervenendo in gran numero da parte di associazioni, residenti e professionisti, invita i cittadini a comunicare liberamente la propria disponibilità a fornire aiuti concreti ai migranti in difficoltà mediante la compilazione del form sottostante. Per aiutare donne, bambini e persone in pericolo che, da giorni, sono in mare al freddo con condizioni meteorologiche proibitive”. Questo è l’appello lanciato da De Magistris. Si cercano perfino natanti per andare a prendere i migranti in mezzo al mare. Una domanda sorge spontanea: chi aiuta le persone in difficoltà in città? Non si sa. La cosa comica è che il sindaco prima ha fatto il gradasso con i media e poi chiede aiuto ai cittadini. Non si rende conto che è ridicolo? Napoli è in uno stato pietoso e non si può permettere il “lusso” di accogliere altri migranti. La zona del Vasto è diventata una bomba ad orologeria proprio per colpa dell’accoglienza indiscriminata.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Ex scuola Salvo D’Acquisto è un rudere

Il caos dell’illuminazione votiva a Napoli

Come richiedere rimborso canone a SELAV

16,2 miliardi da lotta a evasione fiscale nel 2018

De Magistris vuole accogliere migranti della nave Mare Jonio

Bankitalia: Debito pubblico a 2.358 miliardi. E’ record