De Magistris: Vela verde giù entro marzo

Luigi De Magistris ha fatto l’ennesima promessa sull’abbattimento delle Vele. Ora il nuovo obiettivo è buttare giù la Vela verde entro marzo 2019. Sarà la volta buona o l’ennesima promessa al vento del sindaco?

Vela verdeAssegnati stamattina i 60 alloggi ai nuclei familiari delle Vele nell’ambito del progetto “Restart Scampia”. Entro i primi di febbraio tutti i nuclei assegnatari si trasferiranno materialmente negli alloggi nuovi. Alla cerimonia era presente anche Lugi De Magistris. Il sindaco di Napoli ha fatto l’ennesima promessa sull’abbattimento delle Vele. Ora il nuovo obiettivo è buttare giù la Vela verde entro marzo 2019.

“Il giorno dopo il trasferimento degli occupanti si cantierizza e da quello che so ci vorranno una trentina di giorni per arrivare all’abbattimento. Siamo al countdown finale l’emozione è grande, è un obiettivo raggiunto a cui ne seguiranno altri. È il primo di tre abbattimenti, delle Vele verde, rossa e gialla. Sulla Facoltà di medicina sono stati sbloccati tutti i problemi, siamo ai lavori finali. Credo che sia una svolta per Scampia, per Napoli, per il Sud, per il Paese”. Questo è quello che ha detto De Magistris. L’abbattimento delle Vele è diventato un bel terno al lotto. Inizialmente, la demolizione doveva avvenire entro l’estate del 2017. Intoppi burocratici bloccarono tutto e il sindaco promise che la Vela verde sarebbe andata giù entro Natale 2017. Purtroppo anche questa promessa non fu mantenuta. Nel 2018 c’è stato un silenzio assoluto sulla vicenda e solo oggi si è ritornato a parlare dell’abbattimento delle Vele. Entro marzo 2019 dovrebbe andare giù la Vela verde. Successivamente saranno abbattute anche la Vela rossa e quella gialla. Sarà la volta buona o l’ennesima promessa al vento del sindaco? L’unica Vela che resterà in piedi sarà sede della città metropolitana, così Scampa si trasformerà da periferia a centro cittadino.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Il modello di integrazione di De Magistris

Maxi operazione contro IPTV illegali

Renzi lascia il PD

Concorso per Vigili Urbani del Comune di Napoli

Bankitalia: Debito pubblico a 2.409,9 miliardi. E’ record

La guerra che fa salire il prezzo del petrolio