Dal primo aprile 2019 cala spesa per gas e luce

Dal primo aprile 2019 calano le tariffe di gas e luce. Lo ha disposto l’Autorità per l’energia(ARERA). Dopo i picchi raggiunti nel 2018, una diminuzione che secondo l’Unione nazionale consumatori si tradurrà in un risparmio annuo per una famiglia tipo di 168 euro.

Bolletta gasArrivano buone notizie per i consumatori. L’Autorità per l’energia(ARERA) rende noto che dal primo aprile 2019 le bollette di gas e luce diminuiranno significativamente. Il costo dell’energia elettrica cala dell’8,5%, mentre quello del gas del 9,9%. E’ quanto prevede l’aggiornamento delle condizioni economiche di riferimento per le famiglie e i piccoli consumatori nei servizi di tutela. Le riduzioni sono prevalentemente legate alla contrazione dei prezzi delle materie prime nei mercati all’ingrosso dell’energia, nazionali ed internazionali.

Dal 1° aprile 2019, il prezzo di riferimento dell’energia elettrica per il cliente tipo sarà di 19,89 centesimi di euro per kilowattora(tasse incluse), mentre il prezzo di riferimento del gas per il cliente tipo sarà di 76,51 centesimi di euro per metro cubo(tasse incluse). Per quanto riguarda l’energia elettrica l’aggiornamento è guidato da un deciso calo della componente a copertura dei costi per l’approvvigionamento dell’elettricità(-12,22%), parzialmente ridotto da un adeguamento degli oneri generali(+3,72%). Per il gas naturale l’andamento è determinato dalla riduzione della spesa per la materia prima(-10,5% sulla spesa della famiglia tipo), legata alle quotazioni stagionali attese nei mercati all’ingrosso nel prossimo trimestre, leggermente controbilanciata da piccoli aggiustamenti degli oneri generali(0,41%) e di altre componenti connesse al trasporto e gestione del contatore(0,15%). Nel dettaglio, per l’elettricità la spesa per la famiglia tipo nell’anno scorrevole(compreso tra l’1 luglio 2018 e il 30 giugno 2019) sarà di 565 euro. Nello stesso periodo la spesa della famiglia tipo per la bolletta gas sarà di circa 1.157 euro. Dopo i picchi raggiunti nel 2018, una diminuzione che secondo l’Unione nazionale consumatori si tradurrà in un risparmio annuo per una famiglia tipo di 168 euro.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Imprenditore non trova baristi per colpa del reddito di cittadinanza

Torna emergenza rifiuti a Scampia

L’incredibile tweet di Renzi sul caso Gabicce

Sfido Ana Damian a vendermi un aspirapolvere