Bandiere Blu 2019 premiano Liguria

L'edizione Bandiere Blu 2019 premia ben 385 spiagge, 17 in più rispetto al 2018, che corrispondono a 183 Comuni rivieraschi. Al primo posto c'è la Liguria con 30 Bandiere. La Campania resta al terzo posto.

Riva LigureOggi(3 maggio) sono state rese note tutte le spiagge “Bandiere Blu” del 2019. L’assegnazione è stata fatta dalla Fondazione per l’educazione ambientale(Fee). La 33esima edizione delle “Bandiere Blu” premia ben 385 spiagge, 17 in più rispetto al 2018, che corrispondono a 183 Comuni rivieraschi. Rispetto al 2018 ci sono 8 Comuni in più. Le spiagge doc italiane costituisco il 10% di quelle premiate a livello mondiale. Le Bandiere Blu sono assegnate dal 1987 a spiagge e approdi, giudicati rispettivamente per qualità delle acque di balneazione e pulizia in prossimità dei porti, secondo oltre 20 parametri.

Nel 2019 conquistano il vessillo Pozzallo, Maruggio, Sant’Antioco, Gabicce, Sanremo, Riva Ligure, Imperia, Anzio, Villapiana, San Nicola Arcella, Pisticci e Villalago, mentre lo perdono Porto San Giorgio, Porto Sant’Elpidio, Rodi Garganico e Melendugno. 6 new entry fra gli approdi: Marina di Loano, Porto turistico di Rodi Garganico, Venezia Certosa Marina. La Liguria conferma il record con 30 Bandiere Blu assegnati dalla Fee, tre in più rispetto al 2018. La crescita è dovuto ai nuovi vessilli assegnati a Imperia, Riva ligure e Sanremo. La regione del Nord è stata promossa non solo per il mare pulito ma anche per servizi, vivibilità e sostenibilità. Pieni voti al mare della Toscana, che conferma la seconda posizione con 19 Bandiere Blu. Al terzo posto rimane la Campania con 18 vessilli. Seguono con 15 località le Marche, che perdono due Bandiere Blu ma segnano un nuovo ingresso(Gabicce). La Sardegna è presente con 14 località con la novità dell’isola di Sant’Antioco mentre la Puglia conquista una nuova località(Maruggio) e raggiunge 13 Bandiere Blu perdendone due. La Calabria sale a quota 11 con due new entry(San Nicola Arcella e Villapiana). Anche l’Abruzzo cresce a 10 con l’ingresso di Villalago, sul lago di Scanno. Il Lazio arriva a 9, con la nuova entrata Anzio, il Veneto conferma 8 riconoscimenti, l’Emilia Romagna i suoi 7, come la Sicilia che ne guadagna una(Pozzallo) passando appunto a 7 Bandiere Blu. La Basilicata va a 5 con un nuovo ingresso(Pisticci) e il Friuli Venezia Giulia conferma le due Bandiere Blu dell’anno precedente. Chiude il Molise con una Bandiera Blu.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

L’amministrazione del degrado di De Magistris

Regione Campania non approva convenzione. Navigator senza lavoro

Cgia: Consumi famiglie tagliati di 21,5 miliardi

Il caso ex Ilva di Taranto

Tariffe votive anno 2019 Comune di Napoli

La caduta del muro di Berlino