A Piazza San Domenico Maggiore regna l’inciviltà

Musica a tutto volume con trombe, tamburi e amplificatori, dalle due alle 4 di notte ogni fine settimana. A Piazza San Domenico Maggiore regna l'inciviltà. Questo tipo di “energia” non piace ai cittadini per bene.

Il concerto abusivo in Piazza San Domenico Maggiore“L’energia di questi tempi a Napoli è davvero entusiasmante e contagiosa”. Questo è quello che ripete il sindaco Luigi De Magistris in ogni intervista. Peccato che la cosiddetta “energia” si trasformi spesso in inciviltà. A Piazza San Domenico Maggiore i residenti sono costretti a convivere con un cantante filosofo e il nuovo Miles Davis. Musica a tutto volume con trombe, tamburi e amplificatori, dalle due alle 4 di notte ogni fine settimana.

Una delle piazze più importanti di Napoli è diventato il simbolo dell’inciviltà. Le performance dei presunti artisti causa un assembramento non autorizzato che trasforma Piazza San Domenico Maggiore in un ritrovo per alcolisti, tossici e spacciatori. “Chi reputa la musica un disturbo, merita una vita di merda”. Questo è quello che c’è scritto bel cartello ideato dal cantante filosofo. I concertini abusivi in Piazza San Domenico Maggiore vengono postati ogni giorno sulla pagina FacebookComitato Vivibilità Cittadina”. E’ inutile chiamare le forze dell’ordine. Il motivo? Quando arrivano non fanno nulla per non mettere a rischio la loro incolumità. I residenti ormai sono esasperati. A Napoli manca completamento il senso del rispetto verso il prossimo. Tutti pensano di poter fare quello che vogliono appropriandosi di pezzi di città per divertirsi o fare soldi. Il senso di comunità è diventata un’utopia. In città ormai regna l’inciviltà. Questo tipo di “energia” non piace ai cittadini per bene.

La Città Anarchica è di chi se la prende con la Forza

Scene di ordinaria follia a Napoli nel centro storico

Pubblicato da Comitato Vivibilità Cittadina su Sabato 18 maggio 2019

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

La crisi di governo

Corte dei Conti: Personale PA costa 14 miliardi

Cgia: In Italia si pagano più tasse della media UE

Metropolitana bloccata dai nemici di Napoli

ASIA non raccoglie più rifiuti indifferenziati