Ricchezza famiglie italiane 8,4 volte il reddito disponibile

A fine 2017 la ricchezza netta delle famiglie italiane è stata 8,4 volte il reddito disponibile. Lo rileva un’indagine Istat-Bankitalia. Le abitazioni hanno rappresentato la metà della ricchezza lorda.

Ricchezza famiglie italianeA fine 2017 la ricchezza netta delle famiglie italiane è stata pari a 9.743 miliardi di euro, 8,4 volte il loro reddito disponibile. Lo rileva un’indagine Istat-Bankitalia. Secondo i dati Ocse, il rapporto è più alto di quello relativo alle famiglie francesi, inglesi e canadesi e supera perfino i tedeschi. Negli ultimi anni l’indicatore è gradualmente sceso dal picco raggiunto nel 2013, con un andamento opposto a quello osservato per gli altri paesi. Il livello elevato di quest’indicatore nel confronto internazionale è amplificato dal ristagno ventennale dei redditi delle famiglie italiane.

Diverse le variabili che potrebbero influire sul risultato, tra cui anche la tendenza delle famiglie italiane a immobilizzare la ricchezza, investendo ad esempio molto sul “mattone”. Le abitazioni hanno costituito la principale forma di investimento delle famiglie e, con un valore di 5.246 miliardi di euro, hanno rappresentato la metà della ricchezza lorda. Il totale delle passività delle famiglie è stato pari a 926 miliardi di euro, un ammontare inferiore, in rapporto al reddito, rispetto agli altri paesi. Le attività reali(6.295 miliardi di euro) rappresentavano il 59% della ricchezza lorda(totale delle attività) e le attività finanziarie(4.374 miliardi di euro) il restante 41%. Tra fine 2016 e fine 2017 la ricchezza netta valutata ai valori correnti è aumentata di 98 miliardi di euro(+1%), dopo aver registrato riduzioni nel triennio precedente. L’incremento riflette l’aumento delle attività finanziarie pari a 156 miliardi di euro (+3,7%), che ha ampiamente compensato la riduzione di 45 miliardi di euro(-0,7%) delle attività reali, in diminuzione dal 2012, e l’aumento delle passività finanziarie di 13 miliardi di euro(+1,4%).

Ricchezza netta delle famiglie italiane nel confronto internazionale

Pubblicato da Maxso Magazine su Giovedì 9 maggio 2019

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

L’amministrazione del degrado di De Magistris

Regione Campania non approva convenzione. Navigator senza lavoro

Il caso ex Ilva di Taranto

De Magistris: Disponibile ad una candidatura in Campania

Cgia: Consumi famiglie tagliati di 21,5 miliardi

Tariffe votive anno 2019 Comune di Napoli