Trappola del selfie. L’ultima moda dei prolet

La trappola del selfie colpisce anche il ministro dell'Interno Salvini. L'ultima moda dei prolet si sta diffonde velocemente e colpisce il vip o il politico di turno. Che gusto c'è a fare la trappola del selfie?

Matteo Salvini vittima del selfie trappolaLa parola “selfie” è entrata di diritto nel vocabolario italiano da alcuni anni. Cosa significa? Selfie può essere liberamente tradotto dallo slang come autoritratto fotografico, ma può essere considerata come l’ennesima moda idiota nata dal web. Come tutte le mode per prolet anche questa è diventata contagiosa. Ultimamente questa brutta moda sta diventando una trappola per il vip o il politico di turno.

Tutto è iniziato quando un tifoso del Napoli ha insultato il presidente Aurelio De Laurentiis durante un video-selfie. La trappola del selfie ha colpito anche Matteo Salvini. Dopo il comizio a Salerno, mentre si concedeva ai selfie con i presenti, una ragazza si è avvicinata al ministro dell’Interno fingendo di voler scattare una foto. "Salvini, non siamo più terroni di merda?". Questo è quello che ha detto la ragazza al momento dello scatto. La frase della tizia ha fatto scattare l’allarme tra la scorta di Salvini. "Cancella questo video", ha replicato il vicepremier rivolto agli agenti che lo circondavano.

Le forze dell’ordine hanno allontanato la ragazza requisendole lo smartphone, che in seguito le è stato restituito. Forse credevano che fosse una “pericolosa” terrorista. L’autrice dell’impresa da prolet si chiama Valentina Sestito, un’antifascista che si autodefinisce provocatoriamente terrona. Sul “caso” è intervenuto anche Matteo Renzi, ovvero colui che ha fatto partire la moda dei selfie in Italia. Il senatore del PD ha postato questo tweet: “A che titolo Salvini ordina di cancellare un video e le forze dell’ordine strappano il telefonino a una ragazza? Ho fatto una interrogazione al Ministro dell’Interno. Mi dovrà rispondere in Senato, non con un selfie. Non è in gioco una banalità ma una libertà personale”. La trappola del selfie è l’ultima moda dei prolet. Che gusto c’è a prendere per i fondelli il vip o politico di turno? Il perfetto imbecille è un tipo di persona molto diffuso nella nostra società malata.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Bankitalia: Debito pubblico a 2.358,8 miliardi

Spari in ospedale a Napoli

Meno tasse per tutti

A Piazza San Domenico Maggiore regna l’inciviltà

Il cantiere morto di piazza Mercato

Corte Europea all’Italia: Date un alloggio temporaneo ai Rom