Avviso di pagamento Tari 2019

Il Comune di Napoli ha pubblicato l’avviso di pagamento della Tari 2019 nella sezione “servizi tributari” del sito. Quest'anno si deve pagare anche se non si riceve l'avviso di pagamento. La prima rata è in scadenza il 30 giugno 2019.

Avviso di pagamento Tari 2019Il Comune di Napoli ha pubblicato l’avviso di pagamento della Tari 2019 nella sezione “servizi tributari” del sito. Per scaricare gli F24 bisogna registrarsi o avere l’identità digitale(SPID). La prima rata della Tari 2019 è in scadenza il 30 giugno 2019, mentre il versamento in unica soluzione può essere fatto entro il 30 giugno 2019.

Il Comune di Napoli invierà a ciascun contribuente l’avviso di pagamento della Tari 2019 almeno 10 giorni prima della scadenza della prima rata, ma non farei molto affidamento sull’invio per posta ordinaria visto i precedenti. In passato, infatti, il Comune di Napoli era stato costretto a posticipare il versamento della primo rata perché la maggioranza dei contribuenti non aveva ricevuto l’avviso di pagamento. La procedura è cambiata quest’anno: il contribuente è tenuto al versamento di quanto dovuto, alle scadenze previste, anche se non riceve avviso di pagamento. Per questo motivo consiglio la registrazione al portale tributario per scaricare gli F24 comodamente da casa. In caso di mancato versamento alle suddette scadenze degli importi dovuti in autoliquidazione, verranno applicate le sanzioni previste per l'omesso o parziale versamento ai sensi dell’art. 36 del Regolamento Tari(pari al 30% del tributo dovuto). La Tari 2019 è suddivisa in 4 rate, lo stesso numero del 2018. Le altre tre rate scadono rispettivamente il 30 luglio 2019, il 16 settembre 2019 e il 16 novembre 2019. A Napoli la tassa sui rifiuti registra un aumento rispetto al 2018: nel mio caso sono 8 euro in più all’anno, pari al 2,16% in più. A questo link è possibile calcolare la Tari 2019, stampare gli F24 e provvedere al pagamento.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Comune Napoli affida a Citelum gestione luci votive

La Vela verde non è stata demolita

La propaganda di De Magistris sui lavoratori Whirlpool

La bomba ambientale nell’ex ICM di via nuova delle Brecce

L’ex Villa Russo è diventata una discarica

Il lago di munnezza a Scampia