Post

Visualizzazione dei post da Agosto, 2019

Giorgetti: Nessuno va più dal medico di base

Immagine
Nei prossimi anni andranno in pensione 45 mila medici di base ma per il leghista Giancarlo Giorgetti non è un problema. “Chi va più dal medico di base, senza offesa per i professionisti qui presenti. Nel mio piccolo paese vanno a farsi fare la ricetta medica, ma chi ha meno di 50 anni va su Internet e cerca lo specialista. Il mondo in cui ci si fidava del medico è finito“. Questo è quello che ha dichiarato il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei ministri al Meeting di Rimini.

UNICEF: 1,9 milioni di bambini via dalle scuole

Immagine
Istruzione sotto attacco in Africa. Più di 1,9 milioni di bambini sono stati costretti a lasciare la scuola in Africa occidentale e centrale a causa dell’aumento degli attacchi e delle minacce di violenza contro l’istruzione in tutta la regione. E’ quello che emerge dal nuovo rapporto UNICEF sull’Africa. Al giugno 2019, sono 9.272 le scuole chiuse in Burkina Faso, Camerun, Ciad, Repubblica Centrafricana, Repubblica Democratica del Congo, Mali, Niger e Nigeria a causa dell’insicurezza, il triplo del numero registrato alla fine del 2017.

Record di incendi in Amazzonia

Immagine
La Terra sta morendo. Da 18 giorni la foresta amazzonica sta bruciando e in pochi ne stanno parlando, nonostante sia uno degli ecosistemi più importanti del mondo. In Amazzonia è record di incendi: 72 mila in 7 mesi; 9,500 negli ultimi 7 giorni. L’incremento rispetto allo scorso anno è dell’84%: è il dato più alto dal 2013 quando si cominciò a rilevare il fenomeno. Il fumo degli incendi ha oscurato per oltre un’ora i cieli di San Paolo a 2.700 chilometri di distanza. La città brasiliana è piombata in un’oscurità surreale.

Il viaggio infernale sul treno Siracusa-Roma

Immagine
Le vacanze sono finite. Dopo una settimana di relax sono tornato a Napoli per tornare alla vita di tutti i giorni. Per la verità i giorni erano otto, ma l’ultima giornata è stata infernale. Tutta colpa di Trenitalia. Sono partito da Tropea alla 14.45 di ieri e 48 minuti dopo sono arrivato a Lamezia Terme. Qui è cominciata la giornata infernale. L’Intercity Siracusa-Roma Termini che doveva portarmi a Napoli è arrivato con ben 57 minuti di ritardo.

Bankitalia: Debito pubblico a 2386,2 miliardi. E’ record

Immagine
La Banca d’Italia ha diramato il supplemento al Bollettino di Finanza Pubblica. A giugno 2019 il debito pubblico italiano si è attestato a 2.386,2 miliardi di euro, in aumento di 21,5 miliardi rispetto ai 2.364,7 di maggio 2019. E’ il nuovo record storico. Con riferimento alla ripartizione per sottosettori, il debito delle amministrazioni centrali è aumentato di 22,6 miliardi, quello delle amministrazioni locali si è invece ridotto di 1,1 miliardi. Il debito degli enti di previdenza è rimasto pressochè invariato.

La crisi di governo

Immagine
Un agosto rovente per l’Italia. Non mi riferisco solo alla temperatura, ma alla follia di Matteo Salvini. Il leghista ha deciso di staccare la spina al governo Conte portando il Paese nuovamente nel caos. La crisi di governo e l’incertezza politica hanno pesato sulla Borsa di Milano nella giornata di venerdì 9 agosto: l’indice Ftse Mib ha chiuso a -2,48% e il Ftse All-Share a -2,55%. In totale sono stati bruciati oltre 15 miliardi di euro in una sola giornata. Lo spread fra il Btp e il Bund tedesco è risalito di circa 30 punti in un giorno, terminando la seduta a 241 punti.A Salvini non interessa nulla degli italiani, ma vuole solo massimizzare il consenso con nuove elezioni. Andare a votare in autunno senza modificare la Legge di Bilancio significa aumento dell’IVA nel 2020: l’aliquota ordinaria passerebbe dal 22% al 25,2% e quella ridotta dal 10% passerà al 13%. “Il Sole 24 Ore” ha stimato che l’aumento dell’IVA costerebbe in media 541 euro all’anno per ogni famiglia. Che corrispond…

Sediolini del San Paolo allo stadio Landieri

Immagine
L’8 novembre 2017 c’è stato il taglio del nastrino dello stadio Antonio Landieri a Scampia, intitolato al 25enne ucciso per errore dalla camorra il 6 novembre 2004. 639 giorni dopo, sulle gradinate sono comparsi i primi sediolini rossi smontati dallo stadio San Paolo per far spazio ai nuovi. Una vittoria di Nunzio Marigliano, promotore dell’iniziativa lo scorso marzo.

L.A. confidential

Immagine
L.A. confidential” è un libro di James Ellroy e pubblicato da Mondadori. Lo scrittore è nato a Los Angeles nel 1948. Sua madre era infermiera e suo padre, quando lavorava, ragioniere. Dopo il divorzio dei genitori, nel 1954, sua madre ottenne l’affidamento e si trasferì nel quartiere popolare di James Ellroy dove fu assassinata nel 1958, probabilmente da un suo amante occasionale. L’omicidio segnò per sempre James Ellroy, che ebbe un’adolescenza inquieta e finì in carcere prima della maggiore età. Oggi è considerato il più importante scrittore noir vivente.

Goletta Verde: In Campania mare inquinato

Immagine
Il mare in Campania continua ad essere un problema. A Pompei Legambiente ha presentato i risultati dei tecnici di Goletta Verde 2019. In Campania 17 punti su 31 monitorati supera i limiti di legge. Sedici sono risultati fortemente inquinati e uno inquinato. Nel mirino ci sono sempre canali e foci, i principali veicoli con cui l’inquinamento microbiologico, causato da cattiva depurazione o scarichi illegali, arriva in mare.

Parco della Marinella sarà restituito alla città di Napoli

Immagine
Il Parco della Marinella sarà presto restituito alla città di Napoli, con una veste completamente nuova. Il progetto esecutivo è stato approvato dalla Giunta Comunale lo scorso 17 maggio. L’area di via Duca degli Abruzzi diventerà un parco pubblico di circa 30.000 metri quadrati da consegnare alla cittadinanza. Un grande progetto di riqualificazione urbana dell’area portuale Napoli Est, per un importo complessivo di 5 milioni di euro.

Migrante muore in incendio capannone

Immagine
Un altro incendio causa l’ennesima vittima tra i migranti. Una donna è morta a causa di un rogo che ha investito tre capannoni dell’ex complesso industriale “Felandina”, a Metaponto di Bernalda, in provincia di Matera. Da alcuni anni l’area era stata occupata abusivamente da circa 500 migranti impegnati nella raccolta nei campi agricoli.  A causare l’incendio, forse, lo scoppio di una bombola di gas.

A Scampia arrivano 50 milioni per la riqualificazione

Immagine
A Scampia arrivano 50 milioni di euro attraverso il Fondo sviluppo e coesione. Le risorse serviranno per riqualificare la zona dopo l’abbattimento delle Vele. Questo è il risultato dell’incontro avvenuto ieri(5 agosto) a Roma tra il sindaco Luigi De Magistris e la ministra Barbara Lezzi. La riqualificazione di Scampia è un progetto al quale entrambe le parti tengono molto.

Metropolitana bloccata dai nemici di Napoli

Immagine
La Linea 1 della metropolitana di Napoli continua ad essere un terno al lotto per pendolari e turisti. Oggi(5 agosto) c’è stato l’ennesimo stop alla circolazione sulla tratta Dante-Garibaldi. Questa volta il blocco sarebbe stata causato da un guasto ad un treno costretto a fermarsi alla stazione Museo alle 11.15. La circolazione della metropolitana solo sulla tratta Piscinola-Dante ha creato numerosi disagi ai cittadini che si sono lamentati sulla pagina Facebook dell’Azienda napoletana mobilità(ANM). Poco dopo le 14 la circolazione dei treni è tornata normale(si fa per dire) sull’intera tratta della Linea 1.

Cgia: In Italia si pagano più tasse della media UE

Immagine
Brutte notizie per i contribuenti. In Italia si pagano più tasse della media UE. Nel 2018 la pressione fiscale era al 42,1%. E’ quello che emerge da un rapporto pubblicato oggi(3 agosto) dalla Cgia di Mestre sulla pressione fiscale dei 28 Paesi UE. Ricordiamo che la pressione fiscale si ottiene dal rapporto tra le entrate fiscali e il PIL. Nel 2018 i contribuenti italiani hanno pagato 33,4 miliardi di euro di tasse in più rispetto all’ammontare complessivo medio versato dai cittadini dell’Unione Europea. Si tratta di un differenziale che “pesa” quasi 2 punti di PIL. In termini pro capite, invece, sono stati 552 gli euro che abbiamo corrisposto in più al fisco rispetto alla media dei cittadini europei.

Corte dei Conti: Personale PA costa 14 miliardi

Immagine
In Italia lavorano nella Pubblica Amministrazione(PA) 483 mila dipendenti, di cui il 7,5%(36 mila unità) con contratto flessibile. Lo Stato spende per il personale della PA quasi 14 miliardi di euro all’anno. Lo riferisce un rapporto della Corte dei Conti sull’andamento della spesa per il personale degli enti territoriali (triennio 2015-2017). Il costo maggiore riguarda il personale dei Comuni, la cui spesa sfiora i 10,3 miliardi di euro. Il costo dei dipendenti regionali è di 2,8 miliardi di euro, mentre altri 900 milioni vanno via per il personale di Province e Città metropolitane.

Le opere pubbliche incompiute in Italia

Immagine
In Italia si continua a parlare di investimenti pubblici per rilanciare il Paese. Il problema è che in alcuni casi i soldi pubblici per le infrastrutture finiscono nei conti correnti degli “amici degli amici” e le opere non vengono portate a termine. In questo blog ho già parlato del ponte incompleto di San Giacomo dei Capri, un’opera costata 800 milioni di vecchie lire. Una domanda sorge spontanea: quante sono le opere pubbliche incompiute in Italia?

Gli sfollati di Cavalleggeri

Immagine
Lo scorso 24 luglio un incendio ha distrutto il deposito di giocattoli “Gerardi e Fortura” in via Caserma Cavalleria a Napoli, nella zona di Cavalleggeri di Aosta. Undici famiglie sono state sfollate dalle abitazioni per motivi di sicurezza. Alcuni hanno le case completamente distrutte, altri hanno dovuto lasciare le loro abitazioni in via precauzionale. I 27 sfollati sono rimasti senza un tetto e si sono rifugiati in un oratorio.