Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2020

Consigliere di Pavia insulta francesi, napoletani e rumeni

Immagine
Riparte la rubrica intitolata “ Il leghista del giorno ”. Ogni volta verrà segnalato un esponente o un simpatizzante della Lega Nord che scrive post demenziali sui social. Oggi è il turno Niccolò Fraschini , consigliere comunale di Pavia . Il tizio è stato eletto con “ Prima Pavia ”, una lista civica creata dalla Lega Nord . Il consigliere comunale Fraschini si è fatto notare per un post su Facebook in cui insulta francesi, napoletani e rumeni . Come ogni altro leghista , lui si sente superiore e non accetta lezioni di igiene .

Linea 1, treno nuovo non consegnato

Immagine
“Ecco a voi in esclusiva assoluta i nuovi treni della Linea 1 della metropolitana di Napoli , in arrivo il prossimo febbraio per le prove definitive”. Questo è quello che dichiarò Luigi De Magistris lo scorso ottobre. Manca un giorno alla fine del mese di febbraio, ma il primo treno nuovo non è stato consegnato . Questa è l’ennesima promessa a vuoto fatta dal sindaco di Napoli . Per curiosità sono andato sul sito della società spagnola Construcciones y Auxiliar de Ferrocarriles( Caf ) e non c’è nessuna traccia dei treni nuovi destinati alla Linea 1 di Napoli . Il treno che vedete nella foto circola sulla metropolitana di Madrid. Per il momento i pendolari della Linea 1 hanno visto solo il modellino del nuovo convoglio e uno scheletro in fase di costruzione. Il treno vero resta ancora un sogno . Ricordo che, una volta consegnato il primo convoglio , ci vorranno almeno altri 6 mesi prima di vederlo circolare sulla tratta della Linea 1 . Il motivo? Si devono fare le prove

MSC Meraviglia e il terrore per il coronavirus

Immagine
Il terrore per il coronavirus colpisce anche le crociere . La nave italiana MSC Meraviglia sta in mezzo al mare da domenica scorsa, con a bordo oltre 4.500 passeggeri e 1.600 membri dell’ equipaggio . Dalla partenza da Miami, la MSC Meraviglia non ha potuto effettuare alcuna tappa prevista. Il motivo? A bordo della MSC Meraviglia è stato segnalato un caso di influenza comune . Il membro dell’ equipaggio , che non ha viaggiato in nessuna delle zone colpite dall’epidemia di Covid-19, è stato comunque posta in isolamento per ragioni di sicurezza.

Coronavirus non ferma i concorsi in Campania

Immagine
Nemmeno il coronavirus ferma i concorsi in Campania . Sembra incredibile, ma è la decisione presa dalla Regione guidata da Vincenzo De Luca . I dati attuali sulla diffusione del coronavirus non rendono necessaria al momento l’adozione di una misura diversa. Al momento in Campania non si sono verificati casi di Covid-19 , per cui non esiste la necessità di bloccare la didattica. Tutti i concorsi in corso e in programma si svolgeranno regolarmente con le disposizioni già emanate dalla Regione Campania a livello di prevenzione. L’ordinanza della Regione Campania raccomanda ai sindaci “ di evitare l’organizzazione e l’espletamento di ogni manifestazione che comporti adunanze o assembramento dei cittadini ”. Perché per i concorsi non vale?

Tasso di mortalità coronavirus

Immagine
E’ salito a 283 il numero dei contagiati in Italia dal coronavirus , 54 casi in più rispetto alla giornata di ieri(24 febbraio). 7 i morti e un guarito. Lo ha detto il commissario straordinario Angelo Borrelli . Tra le novità, 2 contagiati in Toscana di cui uno proveniente dalla Lombardia. In Sicilia un caso positivo , proveniente dalla Lombardia, ma in attesa delle ultime verifiche(il campione è stato spedito allo Spallanzani di Roma per verifica). Sarebbe il 1° caso di Covid-19 accertato nel Sud Italia . Che grado di mortalità ha il coronavirus ?

Napoli manda Ruotolo al Senato

Immagine
Le elezioni suppletive a Napoli hanno decretato la vittoria di Sandro Ruotolo , il candidato del PD e di demA . Il giornalista riceve come “premio” una comoda poltrona al Senato da 20 mila euro al mese. Ruotolo ha festeggiato il successo con un brindisi e partecipando al coro di “Bella Ciao” intonato dai suoi sostenitori. Il neo senatore è soddisfatto della conquista del seggio a Palazzo Madama , ma deve ringraziare l’ignoranza politica dei residenti a Napoli . I votanti sono stati appena 34.009 su 357.299 con un affluenza ferma sotto il 10%(9,52% per l’esattezza). Questo significa che 9 aventi diritto su 10 non sono andati a votare.

Il carnevale GRIDAS di Scampia

Immagine
Nel 1983 il “ GRIDAS ” di Felice Pignataro organizza il primo carnevale a Scampia . Da quel momento la sfilata di maschere e carri è diventata una tradizione per il quartiere e non solo. L’evento si svolge ogni anno la domenica mattina precedente al martedì grasso . Nel 2020 siamo arrivati alla 38esima edizione del carnevale GRIDAS . Tema di quest’anno: “LA RISCOSSA DEI PAPPICI ovverossia TUTTI INSIEME CHE' NON C'E' PIU' TEMPO”. Il riferimento è al proverbio napoletano del pappicio che con tenacia e costanza riesce a perforare una noce, ma anche alla necessità di unirsi e ribaltare dal basso le sorti dell’umanità .

Coronavirus, non individuato paziente zero

Immagine
I casi di positività al coronavirus in Italia sono in tutto 129 in 5 regioni, di cui 26 in terapia intensiva. Il conteggio non contempla le due vittime e il ricercatore che era ricoverato allo Spallanzani ed è guarito. Al momento non è stato individuato il paziente zero . La regione più colpita è la Lombardia con 88 persone positive al coronavirus . Proprio in questa regione si è registrato il primo caso di Covid19 in Italia . Il paziente 1 è un manager 38enne italiano originario di Castiglione d’Adda che abita a Codogno , nel Lodigiano. L’uomo non è mai stato in Cina .

Coronavirus, sei contagiati in Lombardia

Immagine
Il coronavirus è arrivato in Lombardia con sei persone contagiate . Il paziente 1 è un manager 38enne italiano originario di Castiglione d’Adda che abita a Codogno , nel Lodigiano. Non è stato in Cina di recente . E’ il primo caso di Covid19 in Italia . L’uomo è in grave condizioni. Positivi ai test anche sua moglie all’ottavo mese di gravidanza e un amico del manager. Entrambi ricoverati in isolamento al Sacco di Milano . Le altre tre persone contagiate dal coronavirus potrebbero avere avuto contatti con uno dei primi tre casi, sono arrivate all'ospedale di Codogno (Lodi) nella notte con un quadro clinico di polmonite .

La demolizione della Vela verde

Immagine
Alle 11.17 del 20 febbraio 2020 è iniziata la demolizione della Vela verde di Scampia . La gru Pmi tipo 980 super long demolition e un altro escavatore cingolato sono entrati in azione contemporaneamente, i primi colpi hanno interrotto un’attesa che dura da anni . La demolizione della Vela verde arriva con quasi tre anni di ritardo. Il primo annuncio a vuoto del Luigi De Magistris è datato 6 marzo 2017: in quell’occasione il sindaco di Napoli annunciava l’ abbattimento del palazzo simbolo di “Gomorra” entro l’estate di quell’anno.

Studenti Galileo Ferraris manifestano contro roghi tossici

Immagine
L’Istituto Tecnico Galileo Ferraris si trova a Scampia e secondo uno studio pubblicato nel volume “È finita la ricreazione” è la scuola dove si trova maggiormente lavoro dopo il diploma . Da tre giorni gli studenti rifiutano di entrare in classe perché l’aria è satura di un odore acre. A pochi passi, c’è un campo Rom dove ci sono roghi tossici ogni giorno. La manifestazione degli studenti del Galileo Ferraris è sacrosanta, visto che il problema è trentennale e nessuno fa nulla per risolverlo. Siamo di fronte ad un’emergenza sanitaria tra l’indifferenza generale . Una domanda sorge spontanea: dove stanno Sandro Ruotolo e gli altri 4 candidati alle elezioni suppletive ?

Elezioni suppletive: Ruotolo rifiuta confronto

Immagine
Il 23 febbraio 2020 saranno chiamati al voto gli abitanti di Napoli per le elezioni suppletive al Senato . La tornata elettorale servirà per eleggere un senatore per il seggio lasciato vacante da Franco Ortolani (M5S), deceduto il 23 novembre 2019. Sono cinque candidati in lizza per il posto vacante al Senato : Luigi Napolitano (M5S), Sandro Ruotolo (PD e demA), Salvatore Guangi (Forza Italia, Lega, Fdi), Giuseppe Aragno (PaP) e Riccardo Guarino (Rinascimento Partenopeo).

Santori: Conosco Scampia per averci vissuto due settimane

Immagine
Mattia Santori è tornato a Scampia dopo il flop della manifestazione dello scorso 6 febbraio. Il leader delle Sardine è stato ospite al centro di accoglienza per minori intitolato al gesuita cileno Alberto Hurtado . Il 14 e 15 marzo le Sardine ritorneranno a Scampia per l’incontro nazionale al centro culturale e gastronomico Chikù. Per questo motivo Santori ha incontrato gli esponenti di alcune associazioni attive sul territorio per un confronto pubblico. Parte dei residenti di Scampia dopo l’annuncio della due giorni di marzo ha gridato alla strumentalizzazione del quartiere.

Reddito di cittadinanza, 39.760 persone hanno trovato un lavoro

Immagine
Al 31 gennaio 2020 39.760 persone hanno trovato un lavoro grazie al Patto per il lavoro del Reddito di cittadinanza . Lo ha comunicato oggi(14 febbraio) l’Agenzia Nazionale Politiche Attive Lavoro( ANPAL ). E’ un balzo in avanti di circa 11 mila posti di lavoro rispetto al 10 dicembre 2019(+38,2%). I centri per l’impiego hanno convocato 529.290 beneficiari  del Reddito di cittadinanza su un totale di 908.198 che potrebbero stipulare un Patto per il lavoro . I “presenti” alla prima convocazione sono stati 396.297 e sono stati sottoscritti 262.738 Patti di Servizio .

Bankitalia: Debito pubblico a 2.409,2 miliardi

Immagine
La Banca d’Italia ha diramato il supplemento al Bollettino di Finanza Pubblica. A dicembre 2019 il debito pubblico italiano si è attestato a 2.409,2 miliardi di euro , in calo di 35,4 miliardi rispetto a novembre 2019. A dicembre 2018 il debito pubblico italiano era pari a 2.380,6 miliardi di euro. Questo significa che è aumentato di 28,7 miliardi in 12 mesi . L’aumento del debito pubblico è stato inferiore al fabbisogno delle Amministrazioni pubbliche (35,2 miliardi).

Concorso Regione Campania bloccato per violazione dell’anonimato

Immagine
Il Concorso della Regione Campania per la selezione di 2.175 tirocinanti da distribuire in 166 Comuni della regione era partito male lo scorso settembre. Cinque mesi dopo rischia di non concludersi . Il 12 febbraio 2020 il Tar ha bloccato il Concorso della Regione Campania per i profili D (i laureati) a causa della violazione dell’anonimato . Diversi candidati esclusi, assistiti dallo Studio legale Leone Fell & C. , avevano fatto ricorso per contestare le modalità operative con cui Formez e Commissione Ripam hanno gestito la selezione . Il Concorso della Regione Campania è sospeso fino al 6 ottobre 2020 quando ci sarà l’ udienza pubblica .

Elezioni suppletive Napoli 2020

Immagine
Il 23 febbraio 2020 saranno chiamati al voto gli abitanti di Napoli per le elezioni suppletive al Senato . La tornata elettorale servirà per eleggere un senatore per il seggio lasciato vacante da Franco Ortolani (M5S), deceduto il 23 novembre 2019. Le elezioni politiche suppletive nel collegio uninominale Campania 7 si svolgeranno dalle ore 7 alle 23 di domenica 23 febbraio . Possono votare i cittadini che hanno compiuto 25 anni . L’elettore dovrà presentarsi al seggio con un documento di identità valido e la tessera elettorale .

Coronavirus, malattia e virus hanno un nome

Immagine
Il Comitato Internazionale per la tassonomia dei virus ha assegnato un nome alla malattia causata dal coronavirus e al virus . La malattia si chiama Covid19 , il virus che la causa è il Sars-Cov-2o . Il nome della malattia è la sintesi dei termini CO-rona VI-rus D-isease e dell’anno d’identificazione, 2019. Il virus Sars-Cov-2o diffuso in Cina è un fratello dei coronavirus responsabili della Sindrome Respiratoria Acuta Grave(Sars). Il numero dei morti nel mondo per contagio da coronavirus , battezzato dall’OMS Covid19 , sale a 1.115(1.068 nella sola provincia cinese di Hubei). Sono oltre 45 mila le persone infettate , quasi 43 mila in Cina , di cui 7.333 gravi.

Istat: Popolazione in calo in Italia

Immagine
Continua a calare la popolazione residente in Italia . Al 1° gennaio 2020 i residenti ammontano a 60 milioni 317 mila, 116 mila in meno su base annua. 55 milioni i cittadini italiani residenti, 5,4 milioni gli stranieri . E’ quello che emerge dal rapporto “Indicatori demografici. Anno 2019” pubblicato oggi(11 febbraio) dall’ Istat . La popolazione , che risulta ininterrottamente in calo da cinque anni consecutivi , registra nel 2019 una riduzione pari al -1,9 per mille residenti . La riduzione della popolazione si deve al rilevante bilancio negativo della dinamica naturale¹ risultata nel 2019 pari a -212 mila unità, solo parzialmente attenuata da un saldo migratorio con l’estero ampiamente positivo(+143mila).

Renzi contro riforma prescrizione

Immagine
Matteo Renzi è tornato a dettare (a parole) l’agenda politica italiana. Il leader di Italia Viva sta facendo una battaglia contro la riforma della prescrizione . “Sulla prescrizione , il governo non ha i numeri, non ha la maggioranza in Parlamento. Io l’accordo non lo voto , non posso diventare giustizialista”, questo è quello che ha detto Renzi a Radio Capital lo scorso 7 febbraio. Oggi l’ex premier ha già cambiato idea dopo aver visto alcuni sondaggi . Dalle interviste si evince che gli italiani non sono informati sulla riforma , ma ritenevano la prescrizione come un mezzo “che consente ai colpevoli di evitare la condanna ” e dicevano che era meglio toglierla o allungarla.

Il paradiso dei ricchi

Immagine
“ Il paradiso dei ricchi ” è un libro di Leo Sisti e pubblicato da Chiarelettere . L’autore è stato il primo giornalista italiano ammesso nel gruppo internazionale di giornalismo investigativo Icij (International Consortium of Investigative Journalists). Con questo network di Washington ha preso parte all’ inchiesta Panama Papers , vincitrice del premio Pulitzer(2017), esteso agli oltre trecento reporter che vi hanno lavorato. Icij ha contribuito a smascherare i più colossali scandali finanziari degli ultimi anni(Swissleaks, Luxleaks, Offshoreleaks, Chinaleaks, Paradise Papers). Leo Sisti è stato per molti anni inviato speciale de “ L’Espresso ”.

Linea 1 riapre fine a Piscinola con problemi

Immagine
Oggi(8 febbraio) era il giorno della riapertura della tratta Piscinola-Colli Aminei della Linea 1 della metropolitana di Napoli . La circolazione dei treni nella zona nord è ripresa 25 giorni dopo l’ incidente che coinvolse due convogli . Non c’è nemmeno il tempo di festeggiare che già si è verificato un problema . Nella tratta riaperta è filato tutto liscio, mentre non si può dire lo stesso per le ultime quattro stazioni della Linea 1 . La metropolitana circola nella tratta Piscinola-Dante , restano escluse le fermate Toledo , Municipio , Università e Garibaldi . E’ l’ennesimo disservizio causato probabilmente da un problema su uno degli 8 treni disponibili .

L’inchiesta rifiuti in Campania per carenza di impianti

Immagine
L’ emergenza rifiuti in Campania continua ad essere un problema irrisolto a causa della carenza di impianti . Questo è il principale motivo per cui la Procura della Repubblica di Napoli ha aperto un’ inchiesta sui rifiuti . Il piano della Regione Campania per l’implementazione impiantistica fu sottoscritto nel 2016, ma dopo 4 anni gli impianti che si dovevano realizzare non sono stati fatti. All’epoca furono messi sul piatto 220 milioni di euro per la realizzazione di 16 impianti per il trattamento dei rifiuti . Lo scorso 5 febbraio la Procura ha notificato a 23 persone altrettanti inviti a comparire ipotizzando per tutti il reato di omissione di atti d’ufficio nell’ambito di un’inchiesta sul ciclo integrato dei rifiuti in Campania .

Forza Italia vuole abolire il Reddito di cittadinanza

Immagine
Il Reddito di cittadinanza sta facendo perdere consenso a chi prometteva posti di lavoro ad ogni tornata elettorale. Per questo motivo c’è qualcuno che vuole un referendum per abrogare la misura introdotta dal governo Conte nel 2019. Il primo a lanciare questa proposta folle è stato Sandro Gozi (foto), l’ex deputato del Partito Democratico . Un anno dopo è Forza Italia a volere l’ abolizione del Reddito di cittadinanza . Per raggiungere l’obiettivo, il partito di Silvio Berlusconi lancerà una raccolta firme . Questo è quello che ha deciso il Comitato di presidenza di Forza Italia che si è svolto ieri(5 febbraio) a Palazzo Grazioli.

In 10 anni buste paga diminuite del 2% in Italia

Immagine
Le buste paga , ovvero la retribuzione , i contributi previdenziali del datore di lavoro e i benefici per dipendente adeguati all’inflazione, sono diminuiti in Italia del 2% nel periodo 2010-2019. Lo ha reso noto l’European Trade Union Institute( ETUI ), il centro studi della Confederazione europea dei sindacati( CES ). Non solo in Italia , ma anche in altri cinque Paesi dell’Unione Europea le buste paga sono in media inferiori a 10 anni fa . In altri 3 paesi dell’ UE gli stipendi sono stati quasi congelati nell’ultimo decennio.

Verifiche sulla tratta Piscinola-Colli Aminei

Immagine
La Procura della Repubblica di Napoli ha disposto il dissequestro del binario della Linea 1 lo scorso 30 gennaio. La disposizione non è una via libera alla riapertura della tratta Piscinola-Colli Aminei . Nonostante il dissequestro , l’Azienda Napoletana Mobilità( ANM ) non può procedere a lavori di  manutenzione o di qualsiasi altro genere che comportino la sostituzione dei materiali nel sito. La tratta Piscinola-Colli Aminei ritornerà operativa solo dopo la verifica operativa da effettuarsi alla presenza di Ustif, della Polfer e dei Noif.

Reddito di cittadinanza mette in difficoltà gli schiavisti

Immagine
Il Reddito di cittadinanza continua ad essere criticato da alcuni politici e giornalisti. Siamo arrivati al punto che quasi ogni settimana sui giornali ci sono imprenditori che si lamentano di non trovare personale per colpa della misura introdotta dal governo Conte nel 2019. L’ultimo piagnisteo è di una proprietaria di un bar a Rovigo che si è sfogata con un giornalista de “ Il Gazzettino ”. La titolare ha tirato nuovamente in ballo la presunta storia che i giovani non hanno voglia di lavorare , ma leggendo questo articolo capirete che siamo di fronte all’ennesima schiavista . La proprietaria del bar ha dichiarato: “ Non trovo nessuno disposto a lavorare nei weekend. Sono costretta a chiudere l’attività . I ragazzi non hanno voglia di lavorare, la gente preferisce rimanere sul divano a percepire il Reddito di cittadinanza , lo Stato ci ha tolto i voucher . I giovani non sono capaci di fare nulla, non hanno voglia di impegnarsi e di venire a lavorare il fine settimana ”.

Sbarchi migranti in aumento del 531,19%

Immagine
Ritorna ad aumentare l’esodo di profughi dall’ Africa verso l’ Italia . Nel mese di gennaio 2020 sono stati 1.275 i migranti giunti sulle coste italiane , +531,19% rispetto allo stesso mese del 2019. A gennaio dello scorso anno, infatti, sbarcarono soltanto 202 persone. Gli sbarchi di gennaio 2020 restano lontani dagli arrivi dello stesso mese del 2018(4.182). I dati sono forniti dal Ministero dell’Interno . 1.073 migranti in più in un solo mese, non proprio una bella notizia per il governo Conte. Questi dati alimenteranno la propaganda becera di Matteo Salvini .