Date di scadenza Tari 2021 a Napoli

Pubblicate le date di scadenza della Tari 2021 a Napoli. Si pagherà l'acconto con le tariffe 2020 e il saldo con le tariffe 2021.

Tari 2021Il Comune di Napoli ha approvato la modalità di pagamento della Tari 2021 con la delibera consiliare n. 194 del 13/05/2021. Resta l’acconto e il saldo, una novità introdotta con la Tari 2020. L’acconto equivale al 75% dell’importo dovuto secondo le tariffe del 2020, da versarsi in unica rata entro il 30 luglio 2021 o, in alternativa, in tre rate alle seguenti scadenze: 31 luglio 2021, 15 settembre 2021 e 15 novembre 2021.

Il saldo, invece, deve essere pagato entro il 28 febbraio 2022 con le tariffe Tari 2021 che verranno approvate nei prossimi mesi. Questo significa che non rappresenta il 25%, ma una percentuale maggiore in considerazione del probabile aumento delle tariffe. Il Comune di Napoli riscuote la Tari dovuta sulla base delle dichiarazioni presentate ai fini TARSU/TARES/TARI alla data del 01/01/2021. Per le utenze domestiche il conteggio del tributo dovuto tiene conto delle superfici occupate e del numero dei componenti il nucleo familiare. All’importo complessivo della TARI occorre aggiungere il tributo provinciale, per le funzioni di tutela protezione ed igiene ambientale, calcolato nella percentuale del 5% degli importi dovuti al Comune di Napoli. Il contribuente è tenuto al versamento di quanto dovuto, alle scadenze previste, anche se non riceve l’avviso di pagamento. Per questo motivo è consigliabile la registrazione al portale tributario per scaricare gli F24 comodamente da casa. La riscossione del tributo avverrà unicamente tramite Modello di Pagamento Unificato(Mod. F24). Al momento non è ancora disponibile l’avviso di pagamento della Tari 2021.

Commenti